Città in rovina – Il Centro Scherma in via Sannio

È paradossale che in una città come Roma, già gravemente carente di strutture sportive di ogni genere, anche un centro sportivo sia oggetto di abbandono.

Parliamo dell’ex Centro Scherma del CONI, gestito per oltre 40 anni dalla società sportiva Giulio Gaudini ed ora in abbandono da più di un anno.

 

scherma4

 

scherma7

 

Dalle sommarie informazioni che abbiamo trovato in rete, capiamo che la gestione della struttura, di proprietà di Roma Capitale, è stata messa a bando e se l’è aggiudicata l’Endas, un ente di promozione sportiva a carattere nazionale. Un primo sgombero della società Gaudini era previsto per l’ottobre 2014 ma poi si riuscì ad accordare una proroga. I locali dovrebbero poi essere stati lasciati definitivamente nel marzo 2015 e da allora la struttura ha iniziato il ben conosciuto percorso di degrado già visto in tanti altri luoghi. Un po’ di immagini.

 

scherma6

scherma8

 

scherma9

 

scherma3

 

scherma2

 

scherma1

 

scherma5

 

Quello che sfugge alla comprensione è come ci si possa affrettare a mandare via chi utilizza proficuamente una struttura, perantro da diversi decenni, senza che chi debba subentrare sia pronto a farlo. Non è da escludere che il motivo di questo lungo interregno risieda in qualche intoppo burocratico, ma allora la cosa sarebbe ancora più grave.

Dalla recinzione di questo centro sportivo si intravede la facciata della basilica di S. Giovanni e vedere questo abbandono in un posto tanto centrale fa davvero tanta tristezza.

 


 

Clicca qui per le precedenti puntate di Città in rovina

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

La movida provoca due problemi: caos e sporcizia in strada. Ecco come risolvere il secondo. La presidente del I Municipio @lorenzabo vuole vietare l’alcol da asporto. Ma c’è un metodo più efficiente: il DRS per il #riciclo di plastica e vetro

Riaperto da questa mattina il Roseto Comunale. Accesso gratuito fino al 16 giugno tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30. Oltre a 1.200 tipologie di rose, un angolo è dedicato al concorso internazionale sulle nuove varietà #fotodelgiorno

Monopattini: lo sharing “alla romana” non sembra funzionare
Le tre società vincitrici del bando lamentano l’eccessiva onerosità delle corse gratuite per gli abbonati Metrebus. Ma perché a Roma non si fa come a Parigi o Milano?

Trenini in Metro: torna la mostra di modellismo ferroviario. Sabato 20, presso la fermata Malatesta della Linea C, immancabile esposizione di cimeli del trasporto e di modelli Dioarami. Dalle 9.30 alle 19.00 #modellismo #trenini #fotodelgiorno

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria