Bilancio ATAC 2020: ancora salva grazie a ingenti sussidi

Nel comunicato relativo al progetto di bilancio 2020 Atac afferma che i "conti tengono", ma la situazione rimane critica nonostante i tanti ristori

ATAC ha redatto il bilancio 2020 ed ha emanato un comunicato stampa che riassumiamo di seguito.

Le perdite nel 2020 sono state di -22 mln€ a fronte di mancati ricavi dovuti all’emergenza sanitaria pari a -174 mln€ rispetto al 2019.

ATAC ha beneficiato del parziale ristoro della perdita dei ricavi da biglietti/abbonamenti grazie a contributi dallo Stato pari a 65 mln€. ATAC ha incassato 45 mln€ in più rispetto al 2019 (sono altri “bonus”) anche per effetto delle norme introdotte dal Governo.

La riduzione dei costi della produzione è stata pari a -57,3 mln€ rispetto al 2019 (tenendo ad esempio i bus fermi in deposito, si risparmia su carburante e manutenzione).

L’attivazione degli strumenti di solidarietà (cassa integrazione) ha consentito di diminuire il costo del personale di circa 17 mln€ rispetto al 2019.

A questo aggiungiamo il quasi azzeramento delle penali, che vale almeno altri 2,5 mln€.

 

In totale quindi ATAC nel 2020 ha “guadagnato” in più (tra “bonus” e mancate spese) rispetto al 2019:

65 + 45 + 57,3 + 17 + 2,5 = 186,8 mln€

 

A fronte però di mancati incassi (perdite) per -174 mln€

 

Inoltre secondo il Piano del Concordato, ATAC doveva comprare 387 autobus. Ne ha invece comprati solo 130 e “rigenerati” altri 25 (minibus elettrici). Mancano all’appello ben 232 autobus, pari a circa 50-60 mln€ “spariti” nel nulla.

 

Gli autobus comprati dal Comune di Roma sono stati dati ad ATAC in comodato d’uso oneroso, ma ATAC inizierà a pagare (con gli arretrati) solo al termine dei 3 anni del Concordato, ovvero dal 2023 (ad un prezzo fissato di 12.155 €/anno ad autobus, pari ad oltre 7,7 mln€/anno per tutti i 637 bus)

 

 

Gli obiettivi del Concordato per bus, tram e filobus (cosiddetto servizio di “Superficie”) NON sono stati raggiunti, nonostante l’aggiunta dei “km-bonus-COVID”.

Per le metro, si sono salvate Metro A e C ma solo grazie ai “km-bonus-COVID” (sono i km che ATAC non ha realmente fatto, ma che teoricamente avrebbe potuto fare se non ci fosse stato il COVID).

 

Nel complesso il servizio reale 2020, pari a 148,3 milioni di vetture/km, è peggiorato del –0,8% rispetto al 2019 (149,5 mln vett/km), ed è stato solo l’ 87% circa di quanto previsto dai contratti di servizio, con un quasi azzeramento del servizio filobus ed un crollo del servizio tram e delle ferrovie ex-concesse.

La Corte dei Conti ha infine espresso fortissime perplessità sulla solidità del bilancio: ATAC ha cause in sospeso in cui potrebbe dover risarcire fino a  433,8 mln€ e  ha messo da parte solo 20 mln€, a fronte degli almeno 122 mln€ richiesti per avere adeguata copertura in caso di condanne probabili/possibili.

 

In conclusione: la situazione di ATAC è ancora critica, nonostante sostanziosi “ristori” e mancato acquisto di tutti i bus previsti; il bilancio 2020 è negativo, le aste immobiliari sono fallite, nel 2021 non ci sono segnali positivi e a fine 2022 terminerà lo “scudo” legale offerto dal Concordato.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

#RomaMobilità per l'ENNESIMA volta dà informazioni SBAGLIATE‼️ Ass @eugenio_patane forse è il caso di rivedere l'infomobilità, come Le ho suggerito (era chiusa "solo" da Ottaviano a Termini)🙊🙊🙊 Retweeted by diarioromano

Il “paradiso” a #Roma. Immagine da piazza del Paradiso, pieno centro storico. (G.I.) #fotodelgiorno

test Twitter Media - Il “paradiso” a #Roma.
Immagine da piazza del Paradiso, pieno centro storico. (G.I.)
#fotodelgiorno https://t.co/tPfS7zFygk

"Local police authorities advised to limit #RomaGiocaSostenibile initiative to tennis and rugby events out of public order concerns ..." Davvero @gualtierieurope vuole affrontare il #Giubileo con questa @PLRomaCapitale? Lo cambiamo 'sto comandante??? twitter.com/francis_rojo_/…

Ho scritto nel DOSSIER consegnato 3mesi fa a Lei Ass @eugenio_patane e al Presidente #ATAC cosa fare, in previsione di quello che sarebbe successo e che stava già accadendo. Interventi IMMEDIATI e a COSTO ZERO. ZERO interesse e ZERO risposte. Grazie Retweeted by diarioromano

#Riforma cartelloni pubblicitari: Roma (anzi la politica romana) non la vuole e non si farà. Un'audizione in commissione commercio mette forse la parola fine al processo iniziato 15 anni fa. 👇📰 diarioromano.it/riforma-cartel…

Un'altra morte delle 150 ogni 12 mesi di cui lei, sindaco @gualtierieurope, è responsabile per non aver dato seguito alle richieste delle associazioni per la sicurezza stradale. Basta annunci di iniziative spot e prenda alla lettera le richieste di @VIVINSTRADA! twitter.com/Antincivili/st…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

L’efficacia di AMA

  In un angolo di Monti l’immagine della situazione rifiuti a Roma: l’evanescente comunicazione di AMA fianco a fianco con l’inefficacia della sua raccolta rifiuti

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close