Sulle buche faziosità bipartisan

Nessun commento

Abbastanza desolante il post di ieri del Presidente dell’Assemblea Capitolina, Marcello De vito:

 

devito2

Si deve essere ridotti male se chi dirige l’aula Giulio Cesare deve mettersi a fare bassa propaganda politica amplificando un banale intervento di rifacimento strade, peraltro parziale come mostra la foto che segue:

 

devito1

 

Se proprio il Presidente De Vito vuole dare un contributo al funzionamento della città, potrebbe sollecitare l’amministrazione sull’impegno che essa stessa aveva preso a marzo scorso, quando l’operazione #StradeNuove era stata annunciata:

Presto presenteremo nel dettaglio contenuti, costi, tempi dell’operazione e gli strumenti con cui i cittadini potranno costantemente verificare l’avanzamento dei lavori.

 

Più che farci vedere che un pezzo di via Amba Aradam è stato rifatto sarebbe molto più utile, ad esempio sapere quando i cittadini possono aspettarsi gli interventi a viale dei Romanisti, oppure a via Walter Tobagi, dove transitano migliaia di veicoli al giorno e che si presenta ancora in queste pietose condizioni (le immagini che seguono sono solo un limitatissimo esempio del dissesto del manto stradale):

 

tobagi1

tobagi2

tobagi3

tobagi4

tobagi5

 

Un altro contributo che il Presidente De Vito potrebbe dare è spiegare come sia possibile che in una città nelle condizioni di Roma sia ancora vacante la poltrona dell’assessore ai lavori pubblici.

 

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Vetrate vandalizzate da anni in largo di Torre Argentina, a pochi passi dal luogo in cui fu assassinato Giulio Cesare. Bel modo di onorarlo. . #Roma #Giornale #photo #città #fotolettori #decoro #decorourbano #degrado #rubriche

test Twitter Media - Vetrate vandalizzate da anni in largo di Torre Argentina, a pochi passi dal luogo in cui fu assassinato Giulio Cesare. Bel modo di onorarlo.
.
 #Roma #Giornale  #photo #città #fotolettori #decoro #decorourbano #degrado #rubriche https://t.co/v89Kabwa1e

Una mozione votata da tutti i partiti tranne @OrlandoCorsetti sposta gli #urtisti in via delle Muratte. Così si vanifica il Tavolo del Decoro e si apre a contenziosi da parte di altri ambulanti. Un assurdo bipartisan. @AndreaCoiaM5S @PD_ROMA @DePriamo diarioromano.it/?p=37789

Video diario