Il controllino domenicale di piazza S. Maria Maggiore ha riservato più di una sorpresa.

Anzitutto i due furgoni che sostano tutte le mattine al centro della piazza in divieto di fermata li abbiamo trovati addirittura contromano!?!

 

SMM17Apr-2

Che razza di manovra avranno fatto per mettersi in quel modo lo sa il cielo, ma la cosa non sarebbe dovuta sfuggire ai militari e Carabinieri in servizio presso la basilica, che però evidentemente erano presi da altro (come al solito).

Visto che la pattuglia dei Carabinieri non era particolarmente affaccendata, ci siamo permessi di segnalargli la cosa, ricevendo prevedibilmente la risposta che loro non potevano occuparsene perché in altro servizio (e che te pare …). Alla nostra richiesta di chiamare i vigili il carabiniere ci ha indicato un’altra loro pattuglia che era ferma dall’altro lato della piazza.

Ci siamo recati dall’altra pattuglia segnalando la cosa e ricevendo come primo commento la circostanza che i bancarellari dovevano pur allestire i loro banchi(!?!). Alla nostra insistenza, segnalando che nessuno può essere autorizzato, neanche temporaneamente, a sostare in divieto di fermata, per di più contromano, subentrava l’altro militare della pattuglia che ci chiedeva in quale qualità facevamo le rimostranze. Rispondevamo che eravamo semplici cittadini che non potevano non notare, a differenza di tutte le forze dell’ordine (nel frattempo passava anche un’auto della Polizia), due furgoni contromano ed in sosta di fermata.

Lasciando la piazza vedevamo che i Carabinieri  erano andati presso le bancarelle. Penseremmo a due ipotesi sul cosa gli avranno detto:

a. fornite patente e libretto dei furgoni che dobbiamo sanzionarli per sosta vietata e nel frattempo spostateli subito da qui e non provateci più in futuro,

b. scusate ragazzi ma è appena passato un rompiscatole a cui danno fastidio i vostri furgoni fermi in mezzo alla piazza; per favore sbrigatevi a finire l’allestimento dei banchi e spostateli che se il rompiscatole ripassa è capace che se la prende di nuovo con noi.

E chissà perché punteremmo tutto sull’ipotesi b 🙁

 

Contemporaneamente dal lato del marciapiede dove è stato finalmente rimesso il segnale di divieto sostava indisturbato uno dei furgoni …

 

SMM17Apr-1

 

… mentre anche l’altro lato della piazza era pieno di veicoli in sosta:

 

SMM17Apr-3

C’è ancora molto da fare …

Condividi:

Una risposta

  1. E anche stamattina, ore 8.30, non manca nessuno…

    http://it.tinypic.com/r/348rd02/9

    Due furgoni grandi e uno piccolo da un lato, altro furgone grande contromano dall’altro….come al solito.

    Inoltre sarebbe interessante verificare l’accessibilità di quel furgone in primo piano all’anello ferroviario.
    Da una breve ricerca sulla targa risulta immatricolato EURO 2.
    Se diesel, come normalmente sono quei furgoni, l’accesso sarebbe per loro interdetto….

    Ma tanto si sa, per loro la legge non vale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri ultimi Tweets

Non siamo esperti e quindi chiederemmo a @gualtierieurope se è normale che un mezzo meccanico, e chi lo manovra, debba lavorare in questo modo.
(ma già sappiamo che né il sindaco né l’assessora @Sabrinalfonsi risponderanno)

Invitiamo gli Utenti rimasti intrappolati nella MetroA a causa dello sciopero del 04/07/24 a contattare l’Associazione.

http://www.tutrap.it/contatti

Grazie!

#ATAC – ennesimo SEQUESTRO DI PERSONE, stavolta partano le DENUNCE‼️
@Prefettura_Roma @QuesturaDiRoma @antitrust_it @corriereroma @rep_roma @ilmessaggeroit @romatoday @Scrittomisto @tempoweb @fanpage @ilgiornale @LaStampa @ilfoglio_it @Striscia @JimmyGhione @TUTraP_APS

TUTraP-APS ricerca Volontari per un progetto di alto valore sociale.

Se sei un informatico e ti interessa collaborare, leggi l’Avviso.

https://www.tutrap.it/avviso-di-volontariato-tutrap-aps/

Load More

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

C’è chi si ATACca e chi no

I report ATAC sul servizio bus, tram e metro del 1° trimestre ’24 mostrano risultati eccellenti, in netto contrasto con l’esperienza reale degli utenti. Qual è il trucco?

Leggi l'articolo »