Quale futuro per il Flaminio? Lo progettano gli ingegneri de La Sapienza

Stadio Flaminio degrado 2

Stadio Flaminio degrado 3

Stadio Flaminio degrado 4

Quello che non riescono a fare gli italiani potrebbero farlo gli americani. Il primo passo viene proprio da loro, dalla Getty Foundation per la precisione, che ha deliberato un finanziamento di 180 mila dollari per individuare il futuro dello Stadio Flaminio.

Da troppi anni il gioiello architettonico progettato da Pierluigi Nervi e dal figlio Antonio è in condizioni di abbandono devastante. Ne parlammo nel febbraio 2016 nella nostra rubrica “Città in rovina”. Da allora non un mattone del Flaminio è stato toccato per cui le fotografie restano drammaticamente attuali. Questa volta, però, si apre una piccola speranza per la salvezza della struttura. Ancora siamo ad un livello puramente progettuale, intendiamoci, ma almeno qualcuno prova a capire quale dovrà essere la via d’uscita dal degrado dello Stadio. Sarà un gruppo di ingegneri dell’Università La Sapienza a lanciare proposte concrete corredate di progetti tecnici. Si metteranno presto al lavoro e il loro impegno sarà finanziato dalla Getty Foundation di Los Angeles. La Fondazione americana ha selezionato alcune opere d’arte ingegneristica e architettonica da salvare in tutto il mondo e, tra queste, ha scelto anche il Flaminio. Per capire il valore di questo stadio basta elencare le altre opere scelte firmate Le Corbusier, Lloyd Wright, Gropius uno dei maestri del Bauhaus e molti altri.

Il progetto si chiama “Keeping it modern” e mira proprio alla tutela del patrimonio artistico e architettonico del ventesimo secolo, in particolare delle costruzioni dove si osò di più e grazie alle quali la tecnica ha fatto progressi. Nel nostro precedente articolo sul tema raccontammo la particolare inclinazione delle tribune, frutto di studi innovativi di Nervi. E basta scorrere l’elenco dei vincitori di quest’anno per osservare che il progetto del Flaminio ha ottenuto lo stanziamento più alto.

Ottima, dunque, è stata la scelta dell’assessore allo Sport Frongia di concorrere ai grant della Fondazione Getty. E’ probabile che entro un anno i progetti saranno sul tavolo, pronti ad essere messi in pratica. A quel punto sarà necessario un nuovo scatto di reni da parte del Campidoglio e superare alcune resistenze legate ai finanziamenti privati tipiche del Movimento 5Stelle. E’ infatti molto improbabile che la pubblica amministrazione possa trovare i fondi necessari per il rilancio dello Stadio e il ricorso ai privati sarà indispensabile.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Con tutto il ritardo del mondo, partono finalmente le #primarie del centrosinistra. Quattro candidati, per ora, si sfidano per concorrere per il csx alle elezioni di ottobre. Una gara solo apparentemente dall'esito scontato... #Roma #16maggio 👇📰 diarioromano.it/con-tutto-il-r…

Dopo quasi un anno di disciplina emergenziale, ancora non si è adeguata la segnaletica stradale alle nuove occupazioni temporanee (teoricamente). #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Dopo quasi un anno di disciplina emergenziale, ancora non si è adeguata la segnaletica stradale alle nuove occupazioni temporanee (teoricamente).
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/67G1VFcyqR

Perse ormai le tracce del delegato alla disabilità @andreavenuto, torniamo a sollecitare il ministro @erikastefani71: situazione intollerabile a #Roma, da anni. twitter.com/MercurioPsi/st…

La beffa dei permessi #ZTL non rimborsati è divenuta un rebus irrisolvibile Al caos determinato dai mancati rimborso ai titolari di permesso, causa spegnimento dei varchi, si aggiunge ora una #proroga automatica della scadenza per pochi fortunati #15maggio diarioromano.it/la-beffa-dei-p…

Ovviamente nel far west creato da @AndreaCoiaM5S e @virginiaraggi sono i più deboli a soccombere, ma la sindaca è troppo impegnata a fare propaganda elettorale per accorgersene. twitter.com/rep_roma/statu…

A Casal Monastero hanno appeso diversi striscioni per ricordare alla giunta Raggi che nessuna promessa è stata mantenuta. Il quartiere si sente dimenticato. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - A Casal Monastero hanno appeso diversi striscioni per ricordare alla giunta Raggi che nessuna promessa è stata mantenuta. Il quartiere si sente dimenticato.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/rmvB0llQoz

Possibile che una situazione così vergognosa, meritoria di un commissariamento immediato, non attiri in alcun modo il ministero per le disabilità? Gent. Min. @erikastefani71 non crede sia il caso di aprire con urgenza un fascicolo su Roma? Serve denuncia? Dica dove! twitter.com/MercurioPsi/st…

test Twitter Media - Possibile che una situazione così vergognosa, meritoria di un commissariamento immediato, non attiri in alcun modo il ministero per le disabilità? Gent. Min. @erikastefani71 non crede sia il caso di aprire con urgenza un fascicolo su Roma? 
Serve denuncia? Dica dove! https://t.co/cInypcz4VA https://t.co/LSQB8gcDD2

#Rifiuti e sfalcio delle erbacce: gli errori imperdonabili della Raggi Dal II e dal III Municipio interrompono la narrazione trionfante della giunta #5stelle che tutto risana. Nessuna autocritica dai grillini e tanta ipocrisia dal #Pd 👇📰 diarioromano.it/rifiuti-e-sfal… Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close