Pietro Calabrese, l’assessore responsabile che però non c’entra mai nulla

Anche sul parcheggio del Galoppatoio, proprietà comunale di 2000 posti in pieno centro per cui il concessionario paga €900/mese, l’assessore afferma: “nun me compete!?!”