Manutenzione verde: ANAS contro Comune di Roma

Vi è un luogo in cui si può cogliere con evidenza come viene fatta la manutenzione del verde sulle strade romane e come invece andrebbe fatta.

È il tratto dell’autostrada Roma-Fiumicino in prossimità dell’immissione da via Isacco Newton, dove la gestione della strada passa dal Comune di Roma ad ANAS (andando in direzione Fiumicino).

Quelle che seguono sono immagini prese uscendo da Roma, dove si può apprezzare come la vegetazione sia lasciata crescere in libertà sia alla base del ciglio stradale che ai margini.

 

 

 

 

 

 

 

Ecco invece come si presenta la stessa strada subito dopo il cartello di presa in carico di ANAS (che si intravede nella foto precedente).

 

 

 

 

 

 

Al di là degli aspetti estetici della questione, laddove a qualcuno potrà anche piacere una strada più “selvaggia”, vi sono gravi problemi di sicurezza collegati alla scarsa manutenzione del verde stradale.

Se infatti si fanno crescere gli alberi sul sedime stradale e non si evita che le fronde invadano la strada, chiunque vi transiti corre sistematicamente il rischio di trovare ostacoli improvvisi. In una strada a scorrimento veloce come la Roma-Fiumicino qualsiasi ostacolo improvviso causerebbe incidenti gravi che facilmente coinvolgerebbero più veicoli.

 

Possibile che non vi sia una qualche autorità (Polizia Locale, Polizia Stradale, Carabinieri) che riesca a mettere in mora il Comune di Roma rispetto a degli obblighi di manutenzione inderogabili?

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

2 risposte

  1. per quel poco che ne so, la pulizia dei terreni prospicienti la sede stradale, è obbligatoria e in carico alla proprietà dell’immobile (bisogna vedere nello specifico cosa sanciscono le ordinanze sindacali o di Polizia Locale). . Se il proprietario non adempie, può essere sanzionato. L’individuazione catastale del fondo e della relativa proprietà può essere fatta (volendo) utilizzando la banca dati per la tassazione ICI/IMU. Ma queste cose per una amministrazione pubblica dovrebbero essere l’ABC….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Via Lisbona, un albero molto alto è caduto improvvisamente per il vento. Per fortuna non ha causato danni. Manutenzione e potature sempre più indispensabili. . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Via Lisbona, un albero molto alto è caduto improvvisamente per il vento. Per fortuna non ha causato danni. Manutenzione e potature sempre più indispensabili.
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/uoGazSiBzB

E nel caso @virginiaraggi @AndreaCoiaM5S & Co. avessero bisogno di qualche buona idea per aiutare davvero il commercio romano ridando possibilità d'incontro in sicurezza ai cittadini, consigliamo di citofonare c/o @PiccoloAmerica twitter.com/diarioromano/s…

test Twitter Media - E nel caso @virginiaraggi @AndreaCoiaM5S & Co. avessero bisogno di qualche buona idea per aiutare davvero il commercio romano ridando possibilità d'incontro in sicurezza ai cittadini, consigliamo di citofonare c/o @PiccoloAmerica https://t.co/oMP90tvzMu https://t.co/W5KGr2utUv

Ampliamento OSP: tutto annunci e niente sostanza🗣️📢. L'amm.ne partorisce un topolino inutile per gli onesti ma potenzialmente disastroso se sfruttato dai furbi. #28maggio #Roma #news ▪️▪️▪️▪️ 👇📰 diarioromano.it/ampliamento-os…

La protezione del marciapiede di lungotevere Arnaldo da Brescia è durata ben poco ed i pedoni sono di nuovo costretti a passare sulla carreggiata. . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - La protezione del marciapiede di lungotevere Arnaldo da Brescia è durata ben poco ed i pedoni sono di nuovo costretti a passare sulla carreggiata.
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/9XBckw7knr

Sgomberato l'accampamento nel parcheggio della Stazione di #Roma Termini, ma dopo due giorni questi disperati sono tornati, sistemandosi alla meglio di fronte uno dei cancelli dell'hotel "Palazzo Cinquecento".Serve una soluzione ragionata, non un altro sgombero❗📸

test Twitter Media - Sgomberato l'accampamento nel parcheggio della Stazione di #Roma Termini, ma dopo due giorni questi disperati sono tornati, sistemandosi alla meglio di fronte uno dei cancelli dell'hotel "Palazzo Cinquecento".Serve una soluzione ragionata, non un altro sgombero❗📸 https://t.co/XxA5VLRCMb
test Twitter Media - Sgomberato l'accampamento nel parcheggio della Stazione di #Roma Termini, ma dopo due giorni questi disperati sono tornati, sistemandosi alla meglio di fronte uno dei cancelli dell'hotel "Palazzo Cinquecento".Serve una soluzione ragionata, non un altro sgombero❗📸 https://t.co/XxA5VLRCMb
test Twitter Media - Sgomberato l'accampamento nel parcheggio della Stazione di #Roma Termini, ma dopo due giorni questi disperati sono tornati, sistemandosi alla meglio di fronte uno dei cancelli dell'hotel "Palazzo Cinquecento".Serve una soluzione ragionata, non un altro sgombero❗📸 https://t.co/XxA5VLRCMb

#assistenticivici: grande confusione nella politica. 60 mila cittadini per vigilare le piazze della #movida, mentre la #polizia penitenziaria viene destinata all'assistenza sociale.🤷🏻‍♂️ #27maggio #Roma #news #GuardieCiviche ▪️▪️▪️▪️ 👇📰 diarioromano.it/gli-assistenti…

Residenti in subbuglio per il taglio indiscriminato di alberi in via Pozzuoli. L’ufficio tecnico ha spiegato che era necessario per la nuova viabilità. La strada diventerà a doppio senso di marcia e questo non permette di avere alberi sui due lati della carreggiata. (📸Nicolò P.)

test Twitter Media - Residenti in subbuglio per il taglio indiscriminato di alberi in via Pozzuoli. L’ufficio tecnico ha spiegato che era necessario per la nuova viabilità. La strada diventerà a doppio senso di marcia e questo non permette di avere alberi sui due lati della carreggiata.
(📸Nicolò P.) https://t.co/bNLD8LYgNI
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close