All'azienda di trasporto il Comune chiede ben 11 milioni di km in meno rispetto agli anni precedenti. Eppure ora dispone di bus nuovi. Il servizio continua a peggiorare e Atac rischia di non rispettare il Concordato

 

All’inizio di ogni anno il Comune concorda con ATAC il programma di servizio, con i km che dovranno percorrere autobus, tram, filobus e metropolitane mese per mese. Questo programma, almeno in teoria, dovrebbe tener conto dei Livelli Adeguati di Servizio (LAS) fissati dal contratto, e degli obiettivi minimi fissati con il Concordato.

Il Concordato, in linea con il contratto, prevede per i bus l’effettuazione di 94,7 Milioni di km, ed in media il Comune negli anni 2015-2019 ha chiesto ad ATAC un servizio pari a 94,3 Milioni di km.

Dal piano di lavoro 2022 emerge che il Comune ha chiesto solo 83,8 Milioni di km, ovvero quasi 11 Milioni di km in meno(!!), pari a circa 2.600 corse in meno in un giorno lavorativo. Un fallimento astronomico, solo in parte compensato dal servizio sub-affidato a privati (+5,9 Milioni di km).

 

 

ATAC ha comunque sempre disatteso la pianificazione per quanto riguarda gli autobus, ma quest’anno la situazione sembra decisamente più catastrofica: il servizio reale nel 1° semestre 2022 è stato inferiore all’analogo periodo 2021. Un fatto inspiegabile se si considera che metà della flotta è composta da autobus nuovi.

Analogo discorso  per i tram e per le Metro, sui quali al momento non ci soffermiamo.

Dalla pianificazione fatta, emerge la piena consapevolezza del Comune dell’impossibilità per ATAC di raggiungere gli obiettivi minimi prefissati. A fine anno i Commissari dovranno tirare le somme e certificare la riuscita del Concordato oppure il fallimento. Con quali risultati si presenteranno ATAC ed il Comune?

 

 

Condividi:

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Al Celio marciapiedi in asfalto e pure disastrati. In un rione storico come il Celio non solo ancora vi sono marciapiedi in asfalto, ma molti risultano disastrati, vere e proprie barriere invalicabili per i disabili motori #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Al Celio marciapiedi in asfalto e pure disastrati.

In un rione storico come il Celio non solo ancora vi sono marciapiedi in asfalto, ma molti risultano disastrati, vere e proprie barriere invalicabili per i disabili motori
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/U4uu20fkiI

Noi facciamo richiesta formale al Dip. Ambiente, ma non sarebbe meglio che l’assessore @Sabrinalfonsi spiegasse subito cosa sta succedendo con le fototrappole? Tanto più se non c’è nulla da nascondere. twitter.com/diarioromano/s…

@rcalcina @comuneroma @ComunediTrieste Lo potevi fare con un comandante vigili serio e onesto e osteggiato come quello scelto da Marino quando iosegnalo funzionava poi adesso neppure più sistema funziona. Tralasciando quando ti contatta vano minacciando anche parenti vigili perché lavoravano troppo... Retweeted by diarioromano

Che brutto il plexiglass intorno alle aree archeologiche. Da tempo immemore alcune aree archeologiche a Roma sono circondate da indegni pannelli in plexiglass rovinati e imbrattati. A quando la loro rimozione? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Che brutto il plexiglass intorno alle aree archeologiche.

Da tempo immemore alcune aree archeologiche a Roma sono circondate da indegni pannelli in plexiglass rovinati e imbrattati. A quando la loro rimozione?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/OidSLFYrT1

Semplicemente sconfortante, segno che in fondo nulla è ancora cambiato. @gualtierieurope twitter.com/battaglia_pers…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close