E Ponte Nomentano diventò una discarica di materiali edili

Da Roberta, riceviamo e pubblichiamo la denuncia delle terribili condizioni sotto Ponte Nomentano. Ci eravamo già occupati di quest’area centrale ma abbandonata e avevamo inviato la fotografia al Municipio. Purtroppo, a distanza di un anno la situazione non solo non è cambiata ma è addirittura peggiorata icona180

 

Spettabile redazione di diarioromano vi scrivo perché ho paura. Abito in via Tripoli e quotidianamente passo a piedi sotto il Ponte Nomentano per andare a lavoro. Ma ogni volta per me è una esperienza che mi crea ansia. Non solo tante brutte facce ma macchine rubate con vetri rotti, falò, ubriachi e rifiuti. Da alcuni mesi ho notato un via vai di furgoni che scaricavano sacchi quando fa buio. E infatti ora è pieno di materiali edili e calcinacci abbandonati. Ci saranno 80 o 90 sacchi in tutti gli angoli. Si può fare qualcosa per questa terra di nessuno? Possiamo avere il diritto di passeggiare senza passare in mezzo ad una discarica e ad un accampamento? Questa città è davvero senza speranza. Vi allego le fotografie che ho fatto alcuni giorni fa, grazie.

Roberta

 

rifiuti ponte nomentano5

rifiuti ponte nomentano3

rifiuti ponte nomentano4

rifiuti ponte nomentano

rifiuti ponte nomentano2

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close