Cercasi volontari (e intanto li si ringrazia)

Rilanciamo il messaggio che abbiamo ricevuto ieri nella speranza che qualcuno possa rispondere all’appello di Alberto (commentando il post o scrivendoci).

Cogliamo l’occasione per ringraziare anche noi i volontari di Retake e tutti i cittadini che si sporcano le mani, letteralmente, in compiti che da troppo tempo non vengono eseguiti da chi di dovere.

 

Oggi, sveglio da poco, sento un vociare per strada, dal tono allegro, mi affaccio e vedo lungo Via Stresa (Monte Mario) una decina di persone con scope, raccogli immondizia e sacchi. Non so chi siano, ma sono là e in pochi minuti danno una bella ripulita ai marciapiedi pieni di ogni genere di immondizia, dalle foglie secche (a occhio 2-3 anni di accumuli), agli aghi di pino, alle feci dei cani. Non faccio in tempo a pensare di scendere per ringraziarli, che sono già lontani occupati a ramazzare il più possibile.

Prima di tutto un GRAZIE davvero sentito a queste persone, di cuore.

Secondo però, assieme all’enorme piacere di vedere questo gesto davvero altruistico, mi sale la rabbia… è tutto in condizioni di abbandono davvero disperate. Non c’è più alcuna cura del verde, delle strade, sono anni (a onor del vero oltre l’inizio dell’ultima disastrosa gestione) che non si potano gli alberi, non si ripiantano quelli caduti, le strade sono piene di monconi d’albero alti 50-100 cm…, fino a qualche anno fa passavano almeno le spazzatrici una o due volte alla settimana. I cittadini stanchi di vivere in luoghi abbandonati si danno da fare, ma chi avrebbe la funzione istituzionale ed il ruolo per averne cura, latita da anni.

E io che faccio? Niente fino ad ora (mi sento in colpa), per cui se qualcuno fra queste persone generose legge questo messaggio, si faccia vivo, pubblichi una mail o un sito di riferimento, voglio conoscerli e se possibile la prossima volta essere insieme a loro. Non so se fossero di Retake, perché non ho visto pettorine riconoscibili, ma non è importante, magari erano della parrocchia o di altra associazione del territorio, non so e non conta. Conta che fossero là a sopperire a una amministrazione che non amministra.

Ancora grazie.

Alberto P.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Sant’Angela Merici: chiudete la buca. Appello dal quartiere Lanciani: una voragine aperta da oltre due anni è diventata una discarica. Si trova all’angolo tra Circ.ne Nomentana e via Sant’Angela Merici. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Sant’Angela Merici: chiudete la buca.
Appello dal quartiere Lanciani: una voragine aperta da oltre due anni è diventata una discarica. Si trova all’angolo tra https://t.co/e5YgpquKdc Nomentana e via Sant’Angela Merici.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/gYlcl40gbj

E se i Tredicine restituissero la festa della Befana ai #romani? Col bando del 2017 la festa della Befana di piazza Navona è praticamente morta... 👇📰 diarioromano.it/e-se-i-tredici…

Come stupirsi se poi qualcuno pensa anche di farsi un bagnetto nelle fontane, a soli €400 (ammesso che ti becchino i vigili)? @lorenzabo @gualtierieurope twitter.com/DavideR4632561…

Immarcescibile la sosta selvaggia su ponte Cestio. Quanto potrà essere difficile difendere un piccolo e centralissimo ponte storico dalla sosta selvaggia? A Roma, su ponte Cestio, la cosa appare impossibile, da sempre. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Immarcescibile la sosta selvaggia su ponte Cestio.
Quanto potrà essere difficile difendere un piccolo e centralissimo ponte storico dalla sosta selvaggia? A Roma, su ponte Cestio, la cosa appare impossibile, da sempre.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/qJDaqV5utj

Segnaliamo il commento dell'arch. Paolo Gelsomini, di @carteinregola, sulla delibera di Giunta capitolina che istituisce il laboratorio #Roma050, coordinato dall'arch. @StefanoBoeri. carteinregola.it/index.php/quei…

Gualtieri ha presentato il nuovo piano #rifiuti con obiettivi al 2030. Ma l’oggi? Per conoscere come ridurre e differenziare i rifiuti occorre aspettare il piano industriale di AMA... 👇📰 diarioromano.it/gualtieri-ha-p…

Stiamo perdendo i pini del Circo Massimo? Uno dei maestosi pini che bordano il Circo Massimo è ormai secco e un altro sta facendo la stessa fine. Inarrestabili attacchi di parassiti o insufficienti cure? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Stiamo perdendo i pini del Circo Massimo?
Uno dei maestosi pini che bordano il Circo Massimo è ormai secco e un altro sta facendo la stessa fine. Inarrestabili attacchi di parassiti o insufficienti cure?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/hyqv8r6Xo3

LONDRA E ROMA. DUE MONDI OPPOSTI NEL RAPPORTO CON TPL E GRANDI EVENTI... La prima città sposta i grandi eventi se il TPL non funziona appieno. La seconda chiude il TPL per far posto ai grandi eventi. Leggi tutto qui: facebook.com/21020638609080… #famostemetro #coldplay #wembleystadium Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close