Cercasi volontari (e intanto li si ringrazia)

Rilanciamo il messaggio che abbiamo ricevuto ieri nella speranza che qualcuno possa rispondere all’appello di Alberto (commentando il post o scrivendoci).

Cogliamo l’occasione per ringraziare anche noi i volontari di Retake e tutti i cittadini che si sporcano le mani, letteralmente, in compiti che da troppo tempo non vengono eseguiti da chi di dovere.

 

Oggi, sveglio da poco, sento un vociare per strada, dal tono allegro, mi affaccio e vedo lungo Via Stresa (Monte Mario) una decina di persone con scope, raccogli immondizia e sacchi. Non so chi siano, ma sono là e in pochi minuti danno una bella ripulita ai marciapiedi pieni di ogni genere di immondizia, dalle foglie secche (a occhio 2-3 anni di accumuli), agli aghi di pino, alle feci dei cani. Non faccio in tempo a pensare di scendere per ringraziarli, che sono già lontani occupati a ramazzare il più possibile.

Prima di tutto un GRAZIE davvero sentito a queste persone, di cuore.

Secondo però, assieme all’enorme piacere di vedere questo gesto davvero altruistico, mi sale la rabbia… è tutto in condizioni di abbandono davvero disperate. Non c’è più alcuna cura del verde, delle strade, sono anni (a onor del vero oltre l’inizio dell’ultima disastrosa gestione) che non si potano gli alberi, non si ripiantano quelli caduti, le strade sono piene di monconi d’albero alti 50-100 cm…, fino a qualche anno fa passavano almeno le spazzatrici una o due volte alla settimana. I cittadini stanchi di vivere in luoghi abbandonati si danno da fare, ma chi avrebbe la funzione istituzionale ed il ruolo per averne cura, latita da anni.

E io che faccio? Niente fino ad ora (mi sento in colpa), per cui se qualcuno fra queste persone generose legge questo messaggio, si faccia vivo, pubblichi una mail o un sito di riferimento, voglio conoscerli e se possibile la prossima volta essere insieme a loro. Non so se fossero di Retake, perché non ho visto pettorine riconoscibili, ma non è importante, magari erano della parrocchia o di altra associazione del territorio, non so e non conta. Conta che fossero là a sopperire a una amministrazione che non amministra.

Ancora grazie.

Alberto P.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Quanto ci metterà l'amm.ne a capire che a Roma i #monopattini non possono essere gestiti in questo modo? Marciapiedi già risicati vengono occupati da decine di mezzi. . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Quanto ci metterà l'https://t.co/qjcIhUWF4T a capire che a Roma i #monopattini non possono essere gestiti in questo modo? Marciapiedi già risicati vengono occupati da decine di mezzi.
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/B5KdGpJ7Ik

I capolavori di @AndreaCoiaM5S e @virginiaraggi. La Polizia Locale ha già fatto sapere che alle condizioni date è impossibile fare controlli. Mentre @beppe_grillo sul suo blog, in difesa della #Raggi, pubblica un articolo in cui i romani vengono definiti "gente de fogna"‼️👏

test Twitter Media - I capolavori di @AndreaCoiaM5S e @virginiaraggi.
La Polizia Locale ha già fatto sapere che alle condizioni date è impossibile fare controlli. Mentre @beppe_grillo sul suo blog, in difesa della #Raggi, pubblica un articolo in cui i romani vengono definiti "gente de fogna"‼️👏 https://t.co/ev38UmTrCH

Luigi Petroselli: un sogno chiamato #Roma❗ Un #documentario ripercorre la #storia di quello che per alcuni fu il miglior #Sindaco. L'unificazione tra centro e periferia. La rivoluzione #culturale, le prime pedonalizzazioni e l'Estate Romana. ▪️ 📰👇 diarioromano.it/luigi-petrosel…

La mancanza della minima manutenzione ai lecci di Trinità dei Monti costringe chiunque sopra al metro e mezzo a piegarsi per passare. . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - La mancanza della minima manutenzione ai lecci di Trinità dei Monti costringe chiunque sopra al metro e mezzo a piegarsi per passare.
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/gHJTZm9J05

Ma @ForbesItalia ce l’ha un inviato serio a Roma❓ Secondo @virginiaraggi #Roma è un modello per la #mobilità sostenibile e i servizi di #sharing. Modello sì, ma delle cose da non fare❗ ▪️ 👇📰 diarioromano.it/ma-forbes-ce-l… Retweeted by diarioromano

Ma @ForbesItalia ce l’ha un inviato serio a Roma❓ Secondo @virginiaraggi #Roma è un modello per la #mobilità sostenibile e i servizi di #sharing. Modello sì, ma delle cose da non fare❗ ▪️ 👇📰 diarioromano.it/ma-forbes-ce-l…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close