Tutti gli articoli

Agosto 2015

Neanche il codice penale funziona

Ad inizio agosto avevamo fatto notare la sproporzione tra l’inflessibilità (sacrosanta!) dimostrata nello spostare le due storiche bancarelle da via della Croce e il menefreghismo dell’amministrazione che tollera (da anni!) che oltre la metà dei tavolini presenti sulla strada sia

Leggi l'articolo »

Recinzioni pericolose

Via Romagna, poco dopo via Sardegna. Di una delle tante recinzioni di Roma è rimasto solo il ferro di sostegno. Molto pericoloso perché pure arrugginito. Qualche anima pia ci ha messo una bottiglia di plastica. M. L.

Leggi l'articolo »

Una fattispecie mancante su “Io Segnalo”

Chi scrive confessa che da tempo non utilizza “Io segnalo”, il servizio segnalazioni via internet messo a disposizione dalla PLRC, laddove quotidianamente vi sarebbero decine di situazioni che andrebbero segnalate. Le motivazioni sono anzitutto la difficoltà di utilizzare lo strumento

Leggi l'articolo »

Città in rovina – La sala Troisi

  Questa volta Città in Rovina, la rubrica del lunedì sugli edifici abbandonati, offre qualche speranza. Parliamo della Sala Troisi – quella che i romani ricordano come Cinema Induno – chiusa da oltre 3 anni, nonostante gli interni siano in perfetto stato

Leggi l'articolo »

Sta sempre lì – viale Arrigo Boito

    Ecco un altro campione della sosta selvaggia che segnaliamo per la nostra rubrica volutamente provocatoria “sta sempre lì”. Si tratta di un suv  posteggiato ogni giorno in uno slargo alla fine di viale Arrigo Boito (quartiere Trieste) e sempre

Leggi l'articolo »

Sindaco Marino: nessun cedimento sugli urtisti!

Leggiamo l’articolo di Conti sul Corriere romano e ci preoccupiamo seriamente. Vi si parla dell’irritazione della comunità ebraica romana per una promessa non mantenuta da parte del Sindaco Marino, ossia dare la possibilità a 12 urtisti di tornare ad operare

Leggi l'articolo »

Sgocciolatoi pubblici

Troppi uffici pubblici usano unità esterne di condizionamento scaricando la condensa direttamente in strada. Nella foto il pessimo spettacolo dato nei pressi dell’entrata del personale del Municipio I, sul lungotevere. P.P.

Leggi l'articolo »
I nostri ultimi Tweets

Il bilancio #Atac a confronto con quello di #Atm. Due mondi differenti. L'azienda milanese a parità di dipendenti offre un servizio migliore e investimenti cinque volte maggiori. Per Atac l'aiuto del #Comune è indispensabile. #Roma #4agosto ▪️ 👇📰 diarioromano.it/il-bilancio-at… Retweeted by diarioromano

Il bilancio #Atac a confronto con quello di #Atm. Due mondi differenti. L'azienda milanese a parità di dipendenti offre un servizio migliore e investimenti cinque volte maggiori. Per Atac l'aiuto del #Comune è indispensabile. #Roma #4agosto ▪️ 👇📰 diarioromano.it/il-bilancio-at…

La puzza e l’abbandono probabilmente sono voluti: così chi arriva a Roma capisce subito che questa non è una città come le altre. . #Roma #fotodelgiorno 📸

test Twitter Media - La puzza e l’abbandono probabilmente sono voluti: così chi arriva a Roma capisce subito che questa non è una città come le altre.
.
#Roma #fotodelgiorno 📸 https://t.co/z0M8ABrPuM

Il #distanziamento solo sui #treni dei ricchi. Dei pendolari non interessa a nessuno. Atac riduce le corse e la gente si accalca. Ma gli intellettuali da spiaggia si indignano solo quando si toccano i #Frecciarossa usati da manager e politici. ▪️ 👇📰 diarioromano.it/il-distanziame… Retweeted by diarioromano

Il #distanziamento solo sui #treni dei ricchi. Dei pendolari non interessa a nessuno. Atac riduce le corse e la gente si accalca. Ma gli intellettuali da spiaggia si indignano solo quando si toccano i #Frecciarossa usati da manager e politici. ▪️ 👇📰 diarioromano.it/il-distanziame…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti
Archivi

Articoli simili

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close