Volantini e manifesti per l’ennesima pubblicità abusiva. Questa volta col logo del Comune

volantino abusivo

 

Il ridicolo slogan di questi personaggi è: “Per occuparci dei nostri quartieri”. E infatti si vede come se ne occupano. Deturpandoli con altri manifesti e volantini illegali. Da alcuni giorni diverse zone della città sono state tapezzate da uno strano messaggio. Sembrerebbe un avviso del Campidoglio su una nuova zona a traffico limitato. Alcuni cittadini si sono allarmati domandandosi in quale parte di Roma sarebbe nata questa Ztl.

Ma il logo del Comune è stato chiaramente contraffatto e nessuna zona a traffico limitato è in progetto al momento. Si tratta dunque di una trovata pubblicitaria caratterizzata da scarso senso civico.

Questi signori avevano pure aperto una pagina Facebook ma è stata bloccata dal Social Network poche ore dopo proprio per l’uso improprio che stavano facendo del logo capitolino. Su Twitter invece ancora è presente un account sebbene non sia praticamente utilizzato.

Volantini abusivi

Insomma il solito mondo al rovescio. Invece di sfruttare i canali che la tecnologia ci mette a disposizione per pubblicizzare nuove iniziative, ancora si affidano alla vecchia carta e alla vecchia colla. Con il risultato di imbrattare una povera Roma che sembra diventata la latrina di chiunque.

Volantini abusivi2

Una speranza c’è e ci rivolgiamo al Comandante della Polizia di Roma Capitale Clemente perchè non ci deluda. Quando il 19 e 20 giugno questi personaggi apriranno la loro attività (un bar, un ristorante, una discoteca….), una pattuglia dei Vigili si presenti e li multi pesantemente per affissioni illegali e plagio del logo comunale. E poi chiuda il loro locale almeno per uno o due giorni, rovinandogli l’inaugurazione.

La prossima volta chiunque voglia fare pubblicità in questo modo ci penserà due volte.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Oggi e domani, in II Municipio, i giovani fanno arte e musica. In piazzale Ankara, prima edizione de “L’Isola che non c’era” frutto del bando comunale per promuovere cultura e aggregazione. Eventi sabato e domenica dalle 18 alle 24

test Twitter Media - Oggi e domani, in II Municipio, i giovani fanno arte e musica.

In piazzale Ankara, prima edizione de “L’Isola che non c’era” frutto del bando comunale per promuovere cultura e aggregazione. Eventi sabato e domenica dalle 18 alle 24 https://t.co/icVa36YmZd

Linee bus di #periferia: la gara vinta da Trotta e Troiani. Fuori Busitalia. Il gruppo che fa capo alle #Ferrovie era dato per favorito e invece non ce l'ha fatta. L'appalto da un miliardo assegnato con 4 anni di ritardo. Il servizio migliorerà? 👇📰 diarioromano.it/linee-bus-di-p…

Piazza dell’Inferno (altro che Paradiso). Piazza del Paradiso, nei pressi di S. Andrea della Valle, è l’ennesimo non-luogo del centro di Roma: sporcizia, immondizia, transenne abbandonate e sosta selvaggia di auto e moto #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Piazza dell’Inferno (altro che Paradiso).
Piazza del Paradiso, nei pressi di S. Andrea della Valle, è l’ennesimo non-luogo del centro di Roma: sporcizia, immondizia, transenne abbandonate e sosta selvaggia di auto e moto
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/9v9Ybl02SJ

Bus a fuoco: per paura delle #inchieste, #Atac prosegue a comprare nuove vetture. Saranno 1000 entro al fine del 2026. L'ultimo ordine da 25 milioni per 75 veicoli ibridi. Alcuni dirigenti già rinviati a giudizio per i troppi roghi del passato 👇📰 diarioromano.it/bus-a-fuoco-pe…

Talenti: il guasto alla conduttura provoca un lago. Nel parco di via Sannazzaro è spuntato un vero lago. La rete idrica era saltata martedì tra viale Jonio e via Matteo Bandello. Pesanti ripercussioni sul traffico #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Talenti: il guasto alla conduttura provoca un lago.
Nel parco di via Sannazzaro è spuntato un vero lago. La rete idrica era saltata martedì tra viale Jonio e via Matteo Bandello. Pesanti ripercussioni sul traffico
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/MTitrzV4Cx
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close