Via Principe Eugenio: non cambia mai

Nessun commento

untitled

E’ impressionante come un servizio pubblico possa essere gestito in modo così inefficiente e approssimativo.

Ormai la storia è conosciuta a tutti i destinatari della presente. Continuo ad omettere volutamente i vigili urbani in quanto ho capito essere solo il capro espiatorio della situazione (non immuni ad alcune responsabilità). Ma che si arrivi a questo mi pare veramente assurdo.

Segnalo ormai da 7 mesi una situazione di pericolo. Finalmente qualcuno capisce che è ora di aprire una pratica. Ci si scambia informazioni fra vigili urbani e comune e assessorati vari per come devono essere fatti i cordoli. Viene coinvolta l’ATAC (suppongo) in quanto la corsia da delimitare è quella dei tram. Sicuramente (spero) qualcuno sta cercando i fondi per l’attività ed il risultato è questo: sosta selvaggia tutti i giorni.
Filippo Bonanni

 

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Una mozione votata da tutti i partiti tranne @OrlandoCorsetti sposta gli #urtisti in via delle Muratte. Così si vanifica il Tavolo del Decoro e si apre a contenziosi da parte di altri ambulanti. Un assurdo bipartisan. @AndreaCoiaM5S @PD_ROMA @DePriamo diarioromano.it/?p=37789

Video diario