Via Cipro e piazzale degli Eroi: le bancarelle crescono

Bancarelle cipro 2015 5

Di fronte la stazione della Metro A, in via Cipro, da anni stazionano dei cosiddetti ambulanti (chissà perché continuiamo tutti a definirli ambulanti se poi non si muovono mai!). Siamo realisti e sappiamo bene che non è facile spostarli tutti e subito, anche se in un mondo normale una situazione del genere non sarebbe tollerata neanche un giorno.

Ma la sensazione che si avverte è che questi signori si stiano espandendo a macchia d’olio. I loro stand sono sempre più numerosi, la merce appesa ai banchi è più abbondante e i vari espositori sono piazzati qua e là senza alcun criterio.

Nessun rispetto per il passaggio dei pedoni, figuriamoci per una carrozzina di un disabile o per le mamme con passeggino. Ogni giorno mezzo metro in più, un carello in più, un furgone in doppia fila in più, fino a diventare i totali padroni dello spazio pubblico.

Bancarelle cipro 2015 4

Bancarelle cipro 2015 6

Bancarelle cipro 2015 2

 

Bancarelle cipro 2015

 

Il regolamento sul commercio ambulante, raccolto correttamente dall’amministrazione in un vademecum che tutti – vigili e cittadini – possono consultare, parla chiaro. I banchi devono avere una metratura ben precisa, agli ombrelloni non può essere appesa la merce e così via. Perché non farlo rispettare in questa affollata zona di Roma?

Sono bancarelle autorizzate e legali, ricordiamolo sempre a quei lettori più distratti che possono pensare si tratti di qualche abusivo che fa il proprio comodo. E’ la vera piaga del commercio romano: l’ambulantato regolare. Che è tutto – come si vede da queste foto – fuorché regolare.

La riforma del settore va impostata subito, in vista della scadenza di tutte le concessioni prevista per il 2017.

Condividi:

4 risposte

  1. Pensavo parlavate del colosseo, ma forse la notizia di 2 megabar nei pressi dwl colosseo tra una manciata di giorni e’ notizia decorosa ! Ahhaha !

  2. ieri al galoppatoio, villa borghese, è stata creata una “fan zone” per far defluire, ristorare e soprattutto bere birra i tifosi tedeschi. Ad attenderli 6 apette gourmet con tutti i comfort e con tanta birra…! Le api itineranti non pagano occupazione di suolo pubblico (a voi dovrebbe interessare tanto, visto che è un vostro cavallo di battaglia )…! Personalmente non ho nulla da aggiungere e volevo solo informare di questa “curiosa” iniziativa.

  3. Argomenti di sicuro interesse Mr. Fixit, ce ne occuperemo senz’altro, in particolare dei chioschi previsti dalla soprintendenza nell’area dei fori. Che sia la volta buona che si punta sulla qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Guadagni privati, costi e disagi pubblici. twitter.com/residentiCM/st…

Oltre 100 ragazzi scorrazzano indisturbati con fumogeni e musica e fanno danni: qui @BNLBNPParibas_ @TrastevereRM 2 domande: - @Roma @gualtierieurope @lorenzabo : chi paga? - @PLRomaCapitale @QuesturaDiRoma @_Carabinieri_ : chi controlla ? #Trastevere terra di nessuno Retweeted by diarioromano

Quindi @gualtierieurope smonta il NAD, l'unico reparto della @PLRomaCapitale che funzionava ed era ben visto dai cittadini (l'unico!), per affidare il contrasto ai reati ambientali ai Carabinieri. Deve crederci molto il sindaco nel suo corpo di Polizia ... romatoday.it/politica/infil…

È tutto surreale. Trasporto pubblico che si ferma a causa del traffico privato. Siamo seri? @eugenio_patane @PLRomaCapitale @InfoAtac Retweeted by diarioromano

Il più stupido parcheggio del mondo. L'avrà fatto apposta l'ultimo utente di questo mezzo Acciona a bloccare la ciclabile del Circo Massimo o non ci avrà fatto caso? A Roma tutto è possibile. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Il più stupido parcheggio del mondo.
L'avrà fatto apposta l'ultimo utente di questo mezzo Acciona a bloccare la ciclabile del Circo Massimo o non ci avrà fatto caso? A Roma tutto è possibile.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/3zlXhpZcAd
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close