Altro pedone investito a morte sulle strade romane e nostro nuovo post per ricordare a tutte le figure istituzionali collegate alla mobilità a Roma le loro dirette responsabilità nella “mattanza pedonale“ in corso da anni e che nell’ultimo periodo si è addirittura intensificata.

La vittima di ieri è un 50enne investito in via di Tor Bella Monaca.

 

Che Raggi, Meleo, Stefàno e Porta avvertano le loro dirette responsabilità nella morte di questo ennesimo pedone sulle strade romane.

 

Costui non è morto per un destino cinico e baro ma per trovarsi a vivere in una città i cui amministratori in quasi 20 mesi di governo non sono riusciti a fare un singolo passo avanti per fermare la strage di pedoni!

 

Sui motivi per cui a nostro avviso il sangue di queste vittime della strada ricade su chi da quasi 20 mesi non ha messo in campo alcuna iniziativa immediata per cercare, anche solo “cercare”, di fermare questa strage, rimandiamo ad un nostro post del novembre 2017.

 

Particolarmente significativo che questa ennesima morte arrivi giusto il giorno dopo la riunione della commissione Mobilità sul tema della sicurezza stradale. In quella sede il presidente Stefàno ha dichiarato:

Numeri da guerra che Roma non può accettare, già a marzo abbiamo raggiunto il numero totale di morti di Parigi o Berlino, che arrivano a 30-40 morti l’anno”.

 

Ma nonostante l’apparente presa d’atto della drammaticità della situazione si continua solo a discutere senza prendere alcun provvedimento d’emergenza. Tutto ciò è da irresponsabili e criminali.

 

Alla prossima puntata, purtroppo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Volevo mostrarvi uno degli "splendidi #dehors" della #Raggi, con tanto di ederina in plastica e quadretti insulsi al muro (ammesso poi che sia regolare). (G.T.) . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Volevo mostrarvi uno degli "splendidi #dehors" della #Raggi, con tanto di ederina in plastica e quadretti insulsi al muro (ammesso poi che sia regolare). (G.T.)
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/NLFwKtff70

Bruttissimo il privato che svolge parte del TPL, anche se gli si rinnova il contratto 5 volte, bellissimo il privato che guadagna sui #monopattini perché #Roma non ha un #bike sharing.🤷🏻‍♂️ #30maggio #news ▪️▪️▪️▪️ 👇📰 diarioromano.it/il-privato-e-b…

Era stata chiusa a dicembre per manutenzione. Oggi, dopo ben 6 mesi, riapre la stazione metro A, Cornelia. Per ora scale mobili funzionanti solo dall’ingresso di p.zza Irnerio. Sei mesi non bastano per ripararle tutte! . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Era stata chiusa a dicembre per manutenzione. Oggi, dopo ben 6 mesi, riapre la stazione metro A, Cornelia. Per ora scale mobili funzionanti solo dall’ingresso di p.zza Irnerio. Sei mesi non bastano per ripararle tutte!
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/m3G9BxvYBm

A fuoco il Vivi Bistrot di Villa Pamphili. Incendio doloso. Secondo i gestori sarebbe stato causato da uno squilibrato. Il parco è spesso oggetto di atti vandalici: in aprile distrutte tre statue antiche‼️🗣️📢 #Roma #news #29maggio ▪️▪️▪️▪️ 👇📰 diarioromano.it/a-fuoco-il-viv…

La nuova stazione Flaminio si farà. Ripresi i lavori fermi da 4 anni. Il cantiere, necessario per il rinnovo totale della ferrovia #Roma Nord, oggetto di liti tra #Atac e @RegioneLazio, sarà completato entro il 2022. Primo passo verso la metro F. ▪️▪️ 👇📰 diarioromano.it/la-nuova-stazi…

Via Lisbona, un albero molto alto è caduto improvvisamente per il vento. Per fortuna non ha causato danni. Manutenzione e potature sempre più indispensabili. . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Via Lisbona, un albero molto alto è caduto improvvisamente per il vento. Per fortuna non ha causato danni. Manutenzione e potature sempre più indispensabili.
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/uoGazSiBzB
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close