Un nuovo pedone investito a morte

Nessun commento

Altro pedone investito a morte sulle strade romane e nostro nuovo post per ricordare a tutte le figure istituzionali collegate alla mobilità a Roma le loro dirette responsabilità nella “mattanza pedonale“ in corso da anni e che nell’ultimo periodo si è addirittura intensificata.

La vittima di ieri è un 50enne investito in via di Tor Bella Monaca.

 

Che Raggi, Meleo, Stefàno e Porta avvertano le loro dirette responsabilità nella morte di questo ennesimo pedone sulle strade romane.

 

Costui non è morto per un destino cinico e baro ma per trovarsi a vivere in una città i cui amministratori in quasi 20 mesi di governo non sono riusciti a fare un singolo passo avanti per fermare la strage di pedoni!

 

Sui motivi per cui a nostro avviso il sangue di queste vittime della strada ricade su chi da quasi 20 mesi non ha messo in campo alcuna iniziativa immediata per cercare, anche solo “cercare”, di fermare questa strage, rimandiamo ad un nostro post del novembre 2017.

 

Particolarmente significativo che questa ennesima morte arrivi giusto il giorno dopo la riunione della commissione Mobilità sul tema della sicurezza stradale. In quella sede il presidente Stefàno ha dichiarato:

Numeri da guerra che Roma non può accettare, già a marzo abbiamo raggiunto il numero totale di morti di Parigi o Berlino, che arrivano a 30-40 morti l’anno”.

 

Ma nonostante l’apparente presa d’atto della drammaticità della situazione si continua solo a discutere senza prendere alcun provvedimento d’emergenza. Tutto ciò è da irresponsabili e criminali.

 

Alla prossima puntata, purtroppo.

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Sarà il Provveditorato alle Opere Pubbliche a gestire gli appalti di Roma che il Campidoglio non è stato in grado di far partire. @virginiaraggi si affida al Governo. L'elenco delle opere a rischio. diarioromano.it/?p=29014

Notifichiamo il video anche a @marcello_devito che tanto scompostamente ha esultato per esclusione ambulanti dalla Bolkestein. A occhio e croce sembra li abbiate esclusi anche dal rispetto del codice della strada ma qui basterebbe un servizio di @PLRomaCapitale per rimediare. twitter.com/ArrigoEmiliano…

Video diario
  • Città in rovina – Il Luneur

    Il parco divertimenti più antico d'Italia continua a rimanere chiuso, con i lavori che dovevano terminare a marzo ma non si vede la fine

  • Ci mancavano gli annunci di lutto

    Qualcuno ha affisso decine di questi manifesti a lutto nel 2° municipio come si faceva nei paesi anni fa. A Roma ci mancava solo questo. Alex

Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.