Un calendario “diverso” da non perdere

copertina 01

canottaggio 1

A fine anno troviamo calendari un po’ ovunque. Ce li regalano e li appendiamo nelle nostre case distrattamente. C’è però un calendario che ha qualcosa in più, che non mostra solo le date e i giorni che passano, ma racconta anche dell’amore e dell’impegno di tanti per aiutare chi è meno fortunato.

Parliamo del calendario AIPD (Associazione Italiana Persone Down) che anche quest’anno si può trovare in alcuni punti vendita (tra i quali i supermercati Emmepiù) e che serve da stimolo per finanziare un gruppo di cittadini molto impegnato nel sociale.

Le foto che corredano i mesi sono state scattate in diversi luoghi simbolo di Roma per raccontare la “grande bellezza” della nostra città attraverso gli occhi di ragazzi Down. Molto simpatico il titolo di questa edizione “Roma Down Town” che ha come protagonisti diversi personaggi dello sport e dello spettacolo che hanno voluto offrire il loro contributo. Da Francesco De Gregori, a Sabrina Impacciatore, Nicola Pietrangeli, Marco Giallini, Gianmarco Tognazzi e molti altri.

de gregori 2 in bassa
De Gregori suona con ragazzi Down

 

La sezione romana di AIPD lotta tra le altre cose contro le barriere architettoniche che rendono la capitale un luogo davvero inospitale per i disabili. Inoltre il calendario vuole sensibilizzare istituzioni e cittadini sulla necessità di integrare le persone con sindrome di Down e supportare gli operatori.

Inoltre è stata realizzata un’App gratuita e una guida turistica di Roma in alta comprensibilità redatte da e per persone Down, con particolare attenzione ai percorsi senza barriere architettoniche.

DSC_9124

 

Se non doveste trovare il calendario, potete sempre chiederlo alla sede capitolina dell’associazione inviando una email a info@aipd-roma.it

Anche pochi spiccioli possono fare la differenza.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Residenti in subbuglio per il taglio indiscriminato di alberi in via Pozzuoli. L’ufficio tecnico ha spiegato che era necessario per la nuova viabilità. La strada diventerà a doppio senso di marcia e questo non permette di avere alberi sui due lati della carreggiata. (📸Nicolò P.)

test Twitter Media - Residenti in subbuglio per il taglio indiscriminato di alberi in via Pozzuoli. L’ufficio tecnico ha spiegato che era necessario per la nuova viabilità. La strada diventerà a doppio senso di marcia e questo non permette di avere alberi sui due lati della carreggiata.
(📸Nicolò P.) https://t.co/bNLD8LYgNI

In questa #propaganda si sta superando il limite della decenza e del rispetto verso i cittadini che ogni giorno cercano di denunciare quanto sta accadendo in #città ‼️🗣️📢 ▪️▪️▪️▪️ #Roma #news @HuffPostItalia @SchwarzGuido @MercurioPsi @RiprendRoma @marcolatini19 @francis_rojo_

test Twitter Media - In questa #propaganda si sta superando il limite della decenza e del rispetto verso i cittadini che ogni giorno cercano di denunciare quanto sta accadendo in #città ‼️🗣️📢
▪️▪️▪️▪️
#Roma #news @HuffPostItalia @SchwarzGuido @MercurioPsi @RiprendRoma @marcolatini19 @francis_rojo_ https://t.co/FYiFdr2Bk1

Nel resto d'Europa e d'Italia, gli ex #ospedali psichiatrici offrono bellezza e servizi pubblici. A S.Maria della Pietà, invece, abbandono e #occupazioni abusive‼️🤦🏻‍♂️ La storia di ieri e di oggi. #26maggio #buonagiornata #Roma #news ▪️▪️▪️▪️ 👇📰 diarioromano.it/s-maria-della-…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close