Ieri si è svolta una seduta della Commissione Mobilità con all’ordine del giorno lo stato su alcuni degli interventi già attuati o previsti.

 

Anzitutto riconosciamo ancora una volta al presidente della commissione, Enrico Stefàno, di essere l’unico esponente della maggioranza M5S che è rimasto fedele al messaggio originario del Movimento, quello dove Trasparenza e Partecipazione erano centrali.

Non potendo partecipare fisicamente alla seduta della commissione, l’abbiamo infatti seguita tramite la diretta sulla pagina facebook del presidente (disponibile anche in differita).

 

Alla seduta ha partecipato il direttore dell’ufficio Attuazione Piano Parcheggi, dott. Di Lorenzo, il quale ha relazionato su alcuni progetti, partendo da due già realizzati ma in attesa della sistemazione superficiale.

 

Parcheggio di via Como – Prevista per oggi la conferenza dei servizi che dovrebbe approvare il progetto delle opere superficiali. A quel punto servirà una delibera di Giunta e quindi i lavori potrebbero partire nel giro di poche settimane. Si prevede la realizzazione dell’intero complesso sportivo che era stato immaginato, tralasciando solo la copertura della piscina che verrà valutata in un secondo momento.

 

Parcheggio di via Giulia – In questo caso non è in discussione quello che va realizzato, ossia un giardino storico. La realizzazione dell’opera prevede il coinvolgimento di due soggetti: il concessionario, che dovrà realizzare il muro esterno di contenimento, e il Municipio I che, una volta completato e collaudato il muro, potrà far partire l’appalto per la realizzazione del  giardino. L’ufficio ha deciso di prendersi una settimana di tempo per riflettere sulla possibilità di evitare che siano due soggetti a curare quest’opera, questo per evitare possibili complicazioni e contenziosi tra le ditte coinvolte.

 

Il direttore ha poi fornito un aggiornamento su due progetti di parcheggio interrato previsti dal piano ma ancora non iniziati.

 

Parcheggio di lungotevere Arnaldo da Brescia – C’è già una delibera che, per l’ennesima volta (una storia che dura da 15 anni), approva il progetto ma dalla fine di agosto è ferma al vaglio del Segretariato Generale. Il presidente Stefàno ha preso l’impegno di chiedere informazioni al Segretariato.

 

Parcheggio di via della Giuliana – Sull’intervento previsto in via della Giuliana sono giunte all’ufficio alcune segnalazioni da associazioni di cittadini che descrivono possibili problemi idrogeologici. L’ufficio ha deciso di fare un approfondimento su questi rilievi.

 

 

Infine il direttore ha informato che il suo ufficio sta lavorando sia ad una delibera per modificare il vigente piano parcheggi, eliminando oltre un centinaio di interventi non più possibili, sia ad un nuovo piano parcheggi che dovrà sostituire quello esistente. La proposta per il nuovo piano è di prevedere a cura dell’amministrazione una serie di interventi all’interno delle mura aureliane (sulla base di studi effettuati da Roma Servizi per la Mobilità), mentre nel territorio all’esterno delle mura le proposte potranno essere avanzate dai privati.

 

 

Pochi ma, crediamo, preziosi aggiornamenti che pur nell’immobilismo generale danno un’idea dello stato dei progetti.

Questo tipo di comunicazione non servirà a moltissimo, ma quanta differenza con il silenzio più assoluto che proviene dal governo cittadino, Sindaco e assessori tutti.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Dopo sette anni il restringimento di via Nairobi è sempre lì. L'intervento previsto per lo scorso aprile è stato annullato per sopravvenute complicazioni alla galleria dei sottoservizi e a settembre andrà trovata una nuova soluzione... 👇📰 diarioromano.it/dopo-sette-ann…

Uno slargo per Simonetta Cesaroni. Il largo della Gancia prenderà il nome della giovane che fu uccisa nel 1990. A pochi passi da via Carlo Poma, luogo dell’omicidio. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Uno slargo per Simonetta Cesaroni.
Il largo della Gancia prenderà il nome della giovane che fu uccisa nel 1990. A pochi passi da via Carlo Poma, luogo dell’omicidio.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/E6AW907eE2

#ATAC - alle aste immobiliari, previste dal Concordato, MANCANO circa 54 MLN€‼️ Sconosciuto l'esito del 4° tentativo di fine Luglio Comune #Roma si è impegnato a comprare 5 immobili per circa 23 MLN€ (e ha perso il 6°, la pregiata Rimessa Vittoria per #tram e #bus elettrici) Retweeted by diarioromano

Sapete che anche noi #disabili andiamo in vacanza? La domanda è chiaramente provocatoria ma la situazione è molto difficile, basta vedere i dati delle #BandiereLilla. Raccontatemi la vostra esperienza! travelquotidiano.com/mercato_e_tecn… (via @TravelQuot) #disabilità #SiamoTuttəUguali Retweeted by diarioromano

Nuovo porto al faro di #Fiumicino: ospiterà yacht o grandi navi da crociera? L'area, oggi in stato di abbandono, è stata acquisita da Royal Carribean che ne vuole fare un suo scalo. I #cittadini in allarme: i fondali non sono adatti 👇📰 diarioromano.it/nuovo-porto-al…

Al Ghetto si moltiplicano i guadagni dei locali ma anche la spazzatura. I locali cominciano dal primo pomeriggio ad ammucchiare la spazzatura in strada. Da una parte moltiplicano i tavoli e dall'altra i rifiuti in strada. Qualcuno che riprenda il controllo? #fotodelgiorno

test Twitter Media - Al Ghetto si moltiplicano i guadagni dei locali ma anche la spazzatura.
I locali cominciano dal primo pomeriggio ad ammucchiare la spazzatura in strada. Da una parte moltiplicano i tavoli e dall'altra i rifiuti in strada. Qualcuno che riprenda il controllo?
#fotodelgiorno https://t.co/HI6rk8uSHA

#Rinnovabili: l’ambizioso piano di Zingaretti, le utopie e la realtà. Secondo il presidente della Regione, entro il 2050 il Lazio sarà alimentato solo da energia green... 👇📰 diarioromano.it/rinnovabili-la…

Sant’Angela Merici: chiudete la buca. Appello dal quartiere Lanciani: una voragine aperta da oltre due anni è diventata una discarica. Si trova all’angolo tra Circ.ne Nomentana e via Sant’Angela Merici. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Sant’Angela Merici: chiudete la buca.
Appello dal quartiere Lanciani: una voragine aperta da oltre due anni è diventata una discarica. Si trova all’angolo tra https://t.co/e5YgpquKdc Nomentana e via Sant’Angela Merici.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/gYlcl40gbj
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close