Tutto stabile a via Nazionale, purtroppo

Nessun commento

Passate circa tre settimane dal nostro pezzo sulle bancarelle di via Nazionale, siamo tornati a dare un’occhiata alla strada.

Ricordiamo che nell’articolo precedente avevamo individuato tutte le postazioni presenti in via Nazionale come licenze “itineranti”, riconoscibili per la presenza di ruote sotto i banchi, e come tali a noi risultanti illegali in una strada della viabilità principale come dovrebbe essere via Nazionale.

Ebbene la situazione sulla strada è immutata, con tutti i banchi al loro posto (si fa per dire).

 

corsoa2

corsoa1

corsoa3

corsoa4

Questa l’avevamo saltata al giro precedente, ma a ben vedere anche quest’accozzaglia di borse ha la rotelline alla base.

 

corsoa5

 

Chi ci segue sa che siamo soliti portare avanti le nostre battaglie fino alla fine, qualsiasi debba esserne l’esito. Insisteremo quindi ad occuparci di questo caso, che a noi appare l’ennesimo emblematico esempio dell’ipertrofia a cui è giunto il commercio su strada a Roma, fino a che non vedremo questi banchi sparire da via Nazionale o che qualcuno ci spieghi che lì possono legittimamente operare.

La segnalazione la invieremo questa volta direttamente all’assessore al commercio del Municipio I, Tatiana Campioni, copiando la Presidente Alfonsi.

Informeremo parimenti l’assessore Meloni perché ci confermi che queste postazioni non pagano alcun canone OSP e, nel caso, ci faccia sapere se a suo avviso questa cosa è sostenibile alle soglie dell’A.D. 2017!?!

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Allora @andreavenuto , riusciamo a far aggiornare le pagine @InfoAtac in tempo reale così che chi ha problemi deambulatori non finisca sequestrato in qualche stazione? @virginiaraggi : che altro occorre per congedare @LindaMeleo ? twitter.com/mercuriopsi/st…

Perché alberghi e b and b a Roma non usano dispenser per il sapone invece di boccette monouso? Per ogni dispenser 150mila bottigliette in meno. Idea per @virginiaraggi che ha la delega all'Ambiente diarioromano.it/?p=31481

E' proprio nei momenti di crisi come quello che sta vivendo adesso la giunta che un Sindaco spinge per atti concreti di buona amministrazione. @virginiaraggi cominci dalle bancarelle e dal Tavolo del Decoro. diarioromano.it/?p=31517

Il doppio fallimento del M5S a Roma: non solo la pessima capacità di governo ma soprattutto la scarsa trasparenza negli atti e nelle decisioni. L'apriscatole e gli streaming sono solo un ricordo. #DeVito diarioromano.it/?p=31495

Video diario
Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.