Tornano gli strani cartelloni con Conte

 

Per la seconda volta, ignoti estimatori avrebbero pagato affissioni pubbliche in favore dell’ex premier. Stessa ditta pubblicitaria, stesso stile. E se fosse opera dello stesso Conte?

 

 

Condividi:

4 risposte

  1. 🤣🤣🤣🤣🤣
    Figurati se il Presidente Conte ha tempo per fare queste operazioni.. non ti ricordi, CARO DARIO, dei mllti cartelloni messi in tutta Italia mentre lui viaggiava in lungo e in largo per incontrare la popolazione e spiegare senso della sua politica ? SVEGLIA !

  2. Correggiamo quanto scritto e pubblicato, Diarioromano. Ci sono nomi e cognomi di chi ha partecipato all’iniziativa dei cartelloni. Tutte persone che apprezzano il grande operato di Conte. Basterebbe affacciarsi sulla pagina Facebook dell’ideatore e scoprire tutto quello che c’è da sapere. Non scriviamo a vanvera!!!

    1. Bene, e perché non si firmano? Non sarebbe un’operazione più trasparente degna del partito che doveva aprire il parlamento come una scatoletta di tonno? La pubblicità (perché di questo si tratta) deve avere un papà e una mamma chiari e limpidi e non deve richiedere indagini per risalire agli autori.
      Aggiungo che per legge la pubblicità elettorale deve contenere il nome del committente. Sebbene questa non sia pubblicità elettorale, regole di buon senso richiederebbero un richiamo a chi l’ha ideata e finanziata.

      1. Gentile sig. Filippo Guardascione innanzitutto buongiorno, e poi se legge bene la firma c’è …”il tuo popolo” questa è la firma; e con il “tuo popolo” a questo popolo che si è autotassato senza “ASPETTARSI NULLA IN CAMBIO” gli è bastato e basta esprimere la PROPRIA STIMA ed AFFETTO ad un Uomo di sani principi morali… lo trova strano vero in una Società incattivita, irosa, dove tutti odiano tutti odiando in definitiva anche sè stessi? Si rassereni e provi a pensare che dietro a questo, PER UNA VOLTA TANTO non c’è NULLA se non PERSONE PERBENE che manifestano STIMA ad una PERSONA PERBENE! Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

#Giubileo: 7 mesi solo per nominare i manager della società capofila. Se questi sono i tempi... La struttura che dovrà coordinare le grandi opere era stata decisa a dicembre 2021 e ancora non è arrivato l'incarico ufficiale... 👇📰 diarioromano.it/giubileo-7-mes…

Bancarelle con diritto divino a deturpare i luoghi. È dal 2015, da quando furono mandati via dal Tridente, che questi banchi stanno fissi su viale Carlo Felice, mai utilizzati e spesso con le luci accese. Perché almeno la notte non li rimuovono? Che ambulanti sono? #fotodelgiorno

test Twitter Media - Bancarelle con diritto divino a deturpare i luoghi.
È dal 2015, da quando furono mandati via dal Tridente, che questi banchi stanno fissi su viale Carlo Felice, mai utilizzati e spesso con le luci accese. Perché almeno la notte non li rimuovono? Che ambulanti sono?
#fotodelgiorno https://t.co/AeUCnqHj8H

La praticamente inutile delibera sulle #bancarelle proposta dalla maggioranza Anche se lo scopo della delibera è adeguare la normativa al Testo Unico sul Commercio approvato dalla Regione Lazio nel 2019, così com'è risulta l'ennesima occasione sprecata 👇 diarioromano.it/la-praticament…

Laurentino: il nuovo parco dedicato a Luca Petrucci. E’ stato inaugurato ieri dal presidente del Lazio Zingaretti. Era in abbandono e ora ospita campo da calcetto e giochi per bambini. Petrucci fu presidente Ater #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Laurentino: il nuovo parco dedicato a Luca Petrucci.

E’ stato inaugurato ieri dal presidente del Lazio Zingaretti. Era in abbandono e ora ospita campo da calcetto e giochi per bambini. Petrucci fu presidente Ater
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/l6kD0m6O22

Roma ha il record europeo di #monopattini parcheggiati male I dati di Consumerismo No Profit mettono a paragone le capitali europee. Le linee guida previste dal #Campidoglio per risolvere la questione dal 2023 👇📰 diarioromano.it/roma-ha-il-rec…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close