Tiburtina: sotto le scale l’inferno

Nessun commento

Discarica rifiuti abusiva2

Discarica rifiuti abusiva

Discarica rifiuti abusiva3

Discarica rifiuti abusiva4

 

 

L’articolo potrebbe finire qui. Alle foto non servirebbe aggiungere altro se non fosse che siamo a 100 metri dalla stazione Tiburtina, in un luogo frequentato da decine di migliaia di romani e turisti ogni giorno. E c’è da augurarsi che turisti non ne passino perché l’immagine di Roma sarebbe per sempre compromessa ai loro occhi.

Da quando è stato aperto il nuovo tunnel che passa sotto il fascio di binari della stazione Tiburtina, la vecchia Tangenziale Est è stata abbandonata ancor di più di quanto già non lo fosse prima. Sotto i ponti non è raro trovare accampamenti di persone sicure che nessuno li manderà mai via mentre i sottopassaggi sono diventati delle latrine o delle discariche.

Cosa fare del vecchio tracciato della tangenziale, nel tratto che va da via Livorno alla stazione Tiburtina e tra Batteria Nomentana e via Lanciani non lo sa nessuno. Due bellissimi progetti di trasformarla in un parco lineare sul modello della Highline di New York, una vecchia ferrovia urbana oggi polo di attrazione, sono rimasti sulla carta. La cronica mancanza di fondi, ma soprattutto di idee e di progettualità non rendono possibile ridare vita ad interi quartieri che hanno subìto per decenni le auto quasi dentro casa, su modello fantozziano.

Nuova sfida, per il nuovo sindaco. Che di gatte da pelare ne avrà tante ma che potrebbe lasciare un segno indelebile della sua elezione se fosse in grado di trovare sponsor e fondi privati (e non è affatto difficile) per realizzare un’opera pubblica che renderebbe più bello e vivibile un quadrante di città e che risolverebbe a monte il problema delle discariche abusive come questa che vi abbiamo mostrato oggi.

 

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Diarioromano si rifà il look. Saremo off line per poche ore. . Per interventi di manutenzione il sito non sarà raggiungibile né da desktop, né da mobile. Torniamo presto!

test Twitter Media - Diarioromano si rifà il look. Saremo off line per poche ore.
.
Per interventi di manutenzione il sito non sarà raggiungibile né da desktop, né da mobile. Torniamo presto! https://t.co/gX753oVegk

Anche le periferie illuminate con i colori della bandiera. Corviale ricorda E. De Crescenzo, morto per il #Covid, che ha lavorato una vita per le zone più disagiate. . #Roma #coronavirus #photo #lettori

test Twitter Media - Anche le periferie illuminate con i colori della bandiera. Corviale ricorda E. De Crescenzo, morto per il #Covid, che ha lavorato una vita per le zone più disagiate.
.
#Roma #coronavirus #photo #lettori https://t.co/J6wQJLyzvS

Essere investiti a #Roma mentre la città è deserta. Ennesima tragedia che deve far riflettere sulla mattanza pedonale che vive la Capitale d'Italia. @materia__prima @virginiaraggi @EnricoStefano. diarioromano.it/?p=38709

Per il weekend di #quarantena un #film che ci riporta agli anni '50: Stazione Termini di Vittorio De Sica. Il genio del neorealismo ci fa scoprire inedite immagini della Stazione senza negozi, con le sale d'attesa divise per classi. #Cinema diarioromano.it/?p=38711

Video diario
Error type: "Forbidden". Error message: "Access Not Configured. YouTube Data API has not been used in project 537752813138 before or it is disabled. Enable it by visiting https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/overview?project=537752813138 then retry. If you enabled this API recently, wait a few minutes for the action to propagate to our systems and retry." Domain: "usageLimits". Reason: "accessNotConfigured".

Did you added your own Google API key? Look at the help.

Check in YouTube if the id PLEjDk_cXPpAVKCrkyvdcyZMDVFWG7MzUp belongs to a playlist. Check the FAQ of the plugin or send error messages to support.