#StradeNuove sull’Aurelia: una schifezza!

Siamo ancora in attesa che l’amministrazione renda noti tutti i dettagli dell’operazione #StradeNuove, così come comunicato in pompa magna dal Sindaco Raggi nel lontano marzo 2017, e nei giorni scorsi abbiamo potuto ammirare il lavoretto fatto sulla Strada Statale 1, ossia la via Aurelia nel tratto tra circonvallazione Aurelia e via Aurelia Antica.

Già a settembre dello scorso anno avevamo segnalato lo stato disastroso dell’asfalto di una delle principali consolari di Roma, con rattoppi che avevano coperto le buche più profonde ma uno stato generale rimasto inaccettabile.

 

 

Immaginavamo che i rattoppi fossero una misura d’emergenza in attesa di un intervento complessivo sulla strada, intervento assolutamente indispensabile viste le sue condizioni e l’enorme mole di traffico che ogni giorno deve sostenere a tutte le ore. Ebbene a distanza di molti mesi qualche intervento più corposo sulla strada c’è stato ma del tutto diverso da quello che ci aspettavamo. Qualche immagine.

 

 

 

 

 

 

In pratica è stato riasfaltato un tratto sì ed uno no, e laddove si è proceduto l’asfalto è stato steso solo sulla parte centrale della carreggiata. Inoltre lo strato di asfalto appare sottile in maniera preoccupante, tanto da far temere che in brevissimo tempo la strada si ridurrà in condizioni peggiori di prima. Ecco un dettaglio.

 

 

 

Ovviamente in un lavoretto tanto di fino non ci si è stati a preoccupare di rifare la segnaletica orizzontale, tanto quella ormai a Roma è considerata un di più che se c’è bene, altrimenti nessun problema. E chissenefrega se poi proprio l’assenza di tale segnaletica è concausa di gravi incidenti automobilistici.

 

Che l’operazione #StradeNuove fosse l’ennesima iniziativa di facciata, priva di qualsiasi seria consistenza lo avevamo temuto fin dall’inizio, ma se dopo oltre due anni di governo M5S una strada come la via Aurelia viene ridotta ad un patchwork imbarazzante questa è l’ennesima conferma della totale inaffidabilità dell’attuale governo cittadino.

Condividi:

4 risposte

  1. La segnaletica orizzontale è stata fatta (anche quella a tratti) sia su tratti già “riasfaltati” (cioè coperti con una leccata di asfalto) si su tratti ancora da asfaltare (e quindi verrà ricoperta dalla posa della successiva leccata)

  2. le prime 3 foto sono state fatte prima che finissero di asfaltare (l’asfaltatura è stata fatta in tre notti) comunque noto che si critica tanto questa amministrazione che dopo decenni di ruberie fa gare d’appalto regolari a ditte certificate alle quali si possono chiedere addirittura i danni nel caso non lavorino bene, si si, proprio come avveniva prima ma voi muti.

    1. Noi muti di che, di grazia?
      Si spulci il blog fin dall’inizio e veda se siamo mai stati accondiscendenti con l’amministrazione di turno.
      Certo che con chi prometteva cambiamento di qua o miracoli di là e poi si dimostra il governo più peracottaro mai visto a Roma ci applichiamo con particolare passione.
      Com’è poi la storia delle gare d’appalto regolari? Le è sfuggito che la sua amata amministrazione non riesce a portarne neanche una a compimento ed ora pare che voglia ricorrere a consulenti esterni?
      Ce ne vuole di coraggio a difendere una tale banda di incapaci …

    2. Percorro quel tratto di Aurelia tutti i giorni.
      L’asfaltatura è stata fatta per tre notti e poi interrotta, e comunque hanno solo ricoperto (parzialmente) il vecchio asfalto pieno di buche con un sottilissimo strato di asfalto nuovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Se questa discarica in via Prenestina deve proprio rimanere lì, probabilmente a disposizione di occupanti abusivi, perché non metterci un cassone? È più decoroso ed evita agli addetti di raccogliere da terra. Neanche le cose facili … @Sabrinalfonsi

test Twitter Media - Se questa discarica in via Prenestina deve proprio rimanere lì, probabilmente a disposizione di occupanti abusivi, perché non metterci un cassone? È più decoroso ed evita agli addetti di raccogliere da terra.
Neanche le cose facili …
@Sabrinalfonsi https://t.co/cgVKt12ZPc

Colonna della Pace, in abbandono. Davanti la basilica di Santa Maria Maggiore c'è l'unica superstite delle otto colonne che ornavano la volta della Basilica di Massenzio, lasciata nel degrado con le erbacce ad infestarla. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Colonna della Pace, in abbandono.
Davanti la basilica di Santa Maria Maggiore c'è l'unica superstite delle otto colonne che ornavano la volta della Basilica di Massenzio, lasciata nel degrado con le erbacce ad infestarla.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/D0xKFLuG8V
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Colonna della Pace, in abbandono

Davanti la basilica di Santa Maria Maggiore c’è l’unica superstite delle otto colonne che ornavano la volta della Basilica di Massenzio, lasciata nel degrado con le erbacce ad infestarla.

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close