Spostamento camion-bar: ancora due settimane!?!

2 Commenti

Oggi doveva essere il fatidico giorno dello spostamento di tutti i camion-bar e bancarelle da Fori Imperiali, Colosseo e Tridente. Solo due giorni fa infatti riprendevamo le parole pronunciate domenica scorsa dal Sindaco Marino alla festa dell’Unità, definendole “musica per le nostre orecchie”:

“Dal 24 giugno via i camion bar dal Colosseo e dalle aree centrali. A Roma si contrastano monopoli e racket – continua Marino – Vogliamo che le regole vengano rispettate da tutti. Iniziate a fare il countdown. Dal Colosseo spariranno tutti i camion bar”.

E invece ieri c’è stata la conferenza stampa in cui il Sindaco ha detto che la data effettiva dello spostamento sarà il 10 luglio. Il 24 giugno è infatti la data di pubblicazione della determinazione dirigenziale (DD) che fisserà le nuove collocazioni degli ambulanti. E sia, aspettiamo pure altre due settimane, benché non possiamo non stupirci dell’approssimazione dell’annuncio precedente (“…iniziate a fare il countdown”!?!).

Tutte le postazioni dovranno essere spostate tra via della Piramide Cestia, lungotevere Maresciallo Diaz, lungotevere Oberdan e lungotevere Testaccio e come suo solito il Sindaco non ha resistito a fare la voce grossa, minacciando che “… se gli esercenti si opporranno al “trasloco”, arriveranno non solo sanzioni ma anche sequestri della merce e dei mezzi”.

Fossimo nei suoi panni useremmo un po’ più di cautela, memori dei tanti, troppi, annunci che non hanno visto realizzazione. Come infatti non prevedere che la DD verrà impugnata davanti al TAR da parte degli ambulanti e come escludere che i giudici amministrativi riescano a trovare il cavillo buono per bloccare tutto ancora una volta?

Noi rimaniamo pronti a riconoscere al Sindaco il merito di questo spostamento quando mai esso dovesse avvenire. Nel frattemo però togliamo lo spumante dal frigorifero e lo riponiamo di nuovo in cantina. Ci riproveremo tra un paio di settimane sempre che intanto non intervenga la solita imprevista zeppa.

 

Nel frattempo però Marino deve ancora mostrare il cambio di passo che in più d’uno gli avevamo chiesto. Ora c’è anche Repubblica a ricordarglielo. C’è da perdere le speranze?

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Mr Fixit

    qui qualcuno si fa campagna elettorale sulla pelle di chi lavora….! Il TAR ? cosi dormono sonni tranquilli….

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Elezioni suppletive a Roma. Parliamo di Rossella Rendina, del M5S, nonostante non abbia risposto alla nostra richiesta di un contributo scritto sulla sua candidatura. diarioromano.it/?p=38256

Anche a via Prenestina si rifà l’asfalto ma della segnaletica orizzontale nessuna traccia, come fosse superflua. . #buonaserata #Roma #photo #lettori #rubriche

test Twitter Media - Anche a via Prenestina si rifà l’asfalto ma della segnaletica orizzontale nessuna traccia, come fosse superflua.
.
#buonaserata #Roma #photo #lettori #rubriche https://t.co/x38ilrCmrV

Non solo Marcello De Vito continua a presiedere l'Assemblea Capitolina ma adesso rappresenta anche la Sindaca negli eventi ufficiali. Da @virginiaraggi e dal @M5SRoma non ci si aspetta giustizialismo ma sensibilità politica. diarioromano.it/?p=38225

Video diario
Error type: "Forbidden". Error message: "Access Not Configured. YouTube Data API has not been used in project 537752813138 before or it is disabled. Enable it by visiting https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/overview?project=537752813138 then retry. If you enabled this API recently, wait a few minutes for the action to propagate to our systems and retry." Domain: "usageLimits". Reason: "accessNotConfigured".

Did you added your own Google API key? Look at the help.

Check in YouTube if the id PLEjDk_cXPpAVKCrkyvdcyZMDVFWG7MzUp belongs to a playlist. Check the FAQ of the plugin or send error messages to support.