Sosta selvaggia al policlinico Tor Vergata

Il Policlinico di Tor Vergata è una delle più moderne strutture ospdaliere presenti a Roma, progettato negli anni ’80 ed inaugurato nei primi anni ’90.

Nonostante sia stato costruito in aperta campagna e quindi con tutto lo spazio a disposizione per dotarlo di parcheggi adeguati, lo stato esterno dell’ospedale fa ben capire che siamo a Roma, ossia nel luogo dove la sosta selvaggia è ormai istituzionalizzata, ovunque.

 

L’entrata principale del policlinico è ingombra di veicoli in sosta vietata, così che è complicatissimo anche solo fermarsi per far scendere qualcuno.

 

 

Ogni angolo di strada è occupato da veicoli in sosta a prescindere dalla segnaletica.

 

 

 

Il parcheggio annesso all’ospedale, pur molto ampio, è sempre strapieno, facendo quindi pensare che sia sottodimensionato, e questo nonostante la presenza di una soprelevazione parziale. Originariamente il parcheggio era stato pensato a pagamento ma i varchi sono sistematicamente aperti, e ingombri di veicoli in sosta, e le casse automatiche abbandonate.

 

 

 

È davvero un peccato che una struttura del genere non venga tenuta con maggiore ordine. Basterebbe forse che il policlinico incaricasse qualche ausiliario di controllare la sosta dei veicoli, invitando gli utenti al rispetto delle regole e sanzionando furbi e recidivi.

Ci è stato anche segnalato l’esiguo numero di posti auto riservati ai veicoli con permesso disabili, categoria che ci si aspetta numerosa in una struttura sanitaria.

Non pensano i responsabili del policlinico Tor Vergata che l’immagine dell’intera struttura beneficerebbe di una sosta esterna più regolata e meno caotica?

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Ancora alcune settimane per ammirare l’opera dello street artist JR su palazzo Farnese. Lo squarcio virtuale mostra l’interno dell’edificio attraverso la facciata del Sangallo. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Ancora alcune settimane per ammirare l’opera dello street artist JR su palazzo Farnese. Lo squarcio virtuale mostra l’interno dell’edificio attraverso la facciata del Sangallo.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/MKeqCnVghO

Architettura: la nuova sede di Angelini sembra calata da un altro pianeta Tra via Amelia e via Nocera Umbra, spicca un complesso moderno e al passo con l'ambiente, frutto di una progettazione tutta romana. Nell'urbanistica, il Campidoglio non pervenuto 👇 diarioromano.it/architettura-l…

Le vecchie strisce pedonali ai piedi del Campidoglio (eliminate) ancora si intravedono, ingeneranno confusione tra pedoni, automobilisti e motociclisti. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Le vecchie strisce pedonali ai piedi del Campidoglio (eliminate) ancora si intravedono, ingeneranno confusione tra pedoni, automobilisti e motociclisti.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/13ofcjtxYu

Assemblea sulla movida a S. Lorenzo: tra un titolo sbagliato e uno svolgimento istruttivo. Che fine ha fatto la legge a Roma? 👇📰 diarioromano.it/assemblea-sull…

Incidente a Viale Trastevere, con a terra un motorino ed una bicicletta. C'entrerà qualcosa la doppia fila costante a tutte le ore anche in corrispondenza di strisce pedonali? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Incidente a Viale Trastevere, con a terra un motorino ed una bicicletta. C'entrerà qualcosa la doppia fila costante a tutte le ore anche in corrispondenza di strisce pedonali?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/8AvfiQgH2K

#Roma - Metropolitane ancora chiuse alle 23.30 nei fine settimana. Non è chiaro il motivo. #Bus sostitutivi (nMA e nMB) affollatissimi A #Milano le Metro chiudono tutti i gg alle 00:30, lì gli "organi superiori" hanno un'altra visione di SERVIZIO AI CITTADINI e lotta al #covid Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close