Sangue che ricade sull’Amm.ne

Nessun commento

Prosegue quella che nel lontano marzo 2015 definimmo la mattanza pedonale, con la morte l’altro ieri di un giovane quattordicenne, Matheusz Botucinski, investito mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali di via Trionfale, in zona Ottavia.

 

Era solo poco più di un mese fa l’ultima volta, l’ennesima, che ricordavamo ai responsabili della mobilità cittadina la grave responsabilità che hanno in questo genere di incidenti. Rimandiamo quindi a quel pezzo per i motivi in base ai quali a nostro avviso il sangue di queste vittime della strada ricade su chi da oltre 18 mesi non ha messo in campo alcuna iniziativa immediata per cercare, anche solo “cercare”, di fermare questa strage.

Qui ci limitiamo quindi a ripetere a chiare lettere due concetti di cui rappresentanti istituzionali minimamente responsabili coglierebbero tutta la gravità:

 

Che Raggi, Meleo, Stefàno e Porta avvertano le loro dirette responsabilità nella morte del povero Mateusz Borucinski.

 

Mateusz Borucinski non è morto per un destino cinico e baro ma per trovarsi a vivere in una città i cui amministratori in oltre 18 mesi di governo non sono riusciti a fare un singolo passo avanti per fermare la strage di pedoni!

 

 

Vorremmo tanto sperarlo, ma purtroppo temiamo che questa non sarà l’ultima volta un cui dovremo ricordare agli amministratori romani il sangue di cui sono sporche le loro mani.

 

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Sono anni che segnaliamo come le multe siano inefficaci: €450 per un bagno a Fontana di Trevi, con buone possibilità di non pagarli essendo stranieri, non è un deterrente. Ma a chi importa? diarioromano.it/multe-troppo-b… twitter.com/AngeloTani/sta…

Condividiamo il piano per la sosta tariffata promosso da @EnricoStefano, per ridurre l'uso dell'auto privata e favorire il trasporto pubblico. Due però le grandi incognite: ATAC che va sempre peggio e la sosta selvaggia che prospera indisturbata. diarioromano.it/?p=25724

Video diario
  • Sempre Abbandonati Questi Nasoni

    Passano i mesi ma la situazione delle fontanelle a Roma non appare tornare alla normalità e nessuno dell'amm.ne che pensi di chiederne conto ad ACEA

  • Quadretto di degrado romano

    Villa Chigi: fontanella con scarico otturato, acqua che invade il parco, rifiuti abbandonati. Uno spaccato di abbandono tutto romano. Batman

  • La disfatta dei vigili romani

    Ancora vigili aggrediti da ambulanti abusivi. Anziché fornire protezione, sembra che ormai gli agenti ne abbiano bisogno loro stessi.

Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.