Ancora una cooperativa che affianca all'agricoltura l'impegno sociale, contribuendo all’integrazione di persone fragili o in difficoltà in una società che spera di rendere più solidale e più sostenibile

I nostri sensi si affinano, cerchiamo spazio, aria più leggera, profumi, colori, sapori più veri. Il verde è magnetico, la rigenerazione un mantra. 

 

Continuano le nostre visite in aziende agricole romane e questa volta siamo nel quadrante sud della città, presso la cooperativa La Nuova Arca, precisamente in via di Castel di Leva 416.

 

 

La Nuova Arca nasce nel 2007 a supporto di donne sole con bambini in situazioni di difficoltà e svantaggio, offrendo loro accoglienza ed assistenza  24 ore su 24 presso la casa-famiglia La Tenda di Abramo, in via dei Casali di Porta Medaglia 41.

 

Dal 2010 si inizia qui un progetto di agricoltura sociale per fornire occasioni di lavoro alle mamme della casa-famiglia e a persone con difficoltà a trovare lavoro, in collaborazione con la ASL e altre associazioni. L’obiettivo è di mettere in pratica anche attraverso l’agricoltura i valori di inclusione e di rispetto delle persone, dell’ambiente e della sua biodiversità: oggi qui si coltivano in biologico 5 ettari di terra con ortaggi stagionali.

 

 

 

 

Dal 2011 la cooperativa inizia a coltivare i due ettari su Castel di Leva che visitiamo oggi, anche chiamati Il Cammino, su cui si trova una più piccola casa-famiglia sempre per mamme con bambini, ma che qui vivono in semi-autonomia. Ci sono anche un casale con uffici e punto vendita, un laboratorio, una piccola serra per semenzai e spazi all’aperto per eventi.

 

 

 

 

In campo sono stati piantati un anno fa diverse specie di alberi da frutta. Attività didattiche e orto-terapia vengono svolte nel giardino di piante aromatiche, con un percorso sensoriale e anche piccoli frutti come more o ribes. In più vi sono delle arnie per la produzione di miele e cera naturale!

 

 

 

I prodotti sono venduti presso il punto vendita in Via di Castel di Leva e si possono anche prenotare on-line con ritiro in azienda o presso alcuni punti di consegna; è anche possibile acquistarli tramite Gruppi di Acquisto Solidale o al mercato Coldiretti di Circo Massimo tutti i fine settimana.

 

 

 

 

 

Oltre che creare posti di lavoro in agricoltura, la cooperativa lavora anche a diversi progetti con il supporto di bandi europei o regionali, come ad esempio il progetto Agri Lab, finanziato dal Fondo Asilo Immigrazione Integrazione; grazie a questo progetto la cooperativa da un anno fornisce formazione professionale ed aiuta nell’inserimento lavorativo cittadini stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, aiutandoli nell’integrazione sociale ed economica e contrastando il caporalato.

Un altro progetto è Raccogliamoci, dedicato a giovani con disabilità cognitiva, che prevede per un anno attività inclusive in campo, laboratori pratici nel verde e un campo estivo.

 

Con questa diversità di attività la cooperativa contribuisce all’integrazione di persone fragili o in difficoltà in una società che spera di rendere solidale e sostenibile in tutti i sensi.

 

 

Per una visita:

  • Il punto vendita è aperto dal lunedi al venerdi (il martedi e giovedì aperto anche il pomeriggio)

 

Per info e aggiornamenti:

http://www.lanuovaarca.org

https://www.facebook.com/LaNuovaArcaCoop

 


Le altre tappe di Roma agricola

La Cooperativa Agricola Coraggio

La Cooperativa CO.BR.AG.OR

La Cooperativa Agricoltura Nuova

La Cooperativa Agricoltura Capodarco

La Cooperativa Il Trattore

L’ Azienda agricola La Nuova Cervelletta

L’ Azienda agricola CASA

La Cooperativa Sociale ARIA

CSA Semi di Comunità

Azienda agricola Roma Aeterna

L’Orto di Giulia

Tenuta Redicicoli

Parsec Agri Cultura

Cooperativa Garibaldi

Orto 2.0

Oasi Kadir

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

"Con l'auto di SERVIZIO butta sacconi neri FUORI dai cassonetti"😱😤🤬 (ex?) coordinatore della piattaforma #roma5stelle 5⭐️ per la #Raggi.. #honestà! Retweeted by diarioromano

Dopo sette anni il restringimento di via Nairobi è sempre lì. L'intervento previsto per lo scorso aprile è stato annullato per sopravvenute complicazioni alla galleria dei sottoservizi e a settembre andrà trovata una nuova soluzione... 👇📰 diarioromano.it/dopo-sette-ann…

Uno slargo per Simonetta Cesaroni. Il largo della Gancia prenderà il nome della giovane che fu uccisa nel 1990. A pochi passi da via Carlo Poma, luogo dell’omicidio. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Uno slargo per Simonetta Cesaroni.
Il largo della Gancia prenderà il nome della giovane che fu uccisa nel 1990. A pochi passi da via Carlo Poma, luogo dell’omicidio.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/E6AW907eE2

#ATAC - alle aste immobiliari, previste dal Concordato, MANCANO circa 54 MLN€‼️ Sconosciuto l'esito del 4° tentativo di fine Luglio Comune #Roma si è impegnato a comprare 5 immobili per circa 23 MLN€ (e ha perso il 6°, la pregiata Rimessa Vittoria per #tram e #bus elettrici) Retweeted by diarioromano

Sapete che anche noi #disabili andiamo in vacanza? La domanda è chiaramente provocatoria ma la situazione è molto difficile, basta vedere i dati delle #BandiereLilla. Raccontatemi la vostra esperienza! travelquotidiano.com/mercato_e_tecn… (via @TravelQuot) #disabilità #SiamoTuttəUguali Retweeted by diarioromano

Nuovo porto al faro di #Fiumicino: ospiterà yacht o grandi navi da crociera? L'area, oggi in stato di abbandono, è stata acquisita da Royal Carribean che ne vuole fare un suo scalo. I #cittadini in allarme: i fondali non sono adatti 👇📰 diarioromano.it/nuovo-porto-al…

Al Ghetto si moltiplicano i guadagni dei locali ma anche la spazzatura. I locali cominciano dal primo pomeriggio ad ammucchiare la spazzatura in strada. Da una parte moltiplicano i tavoli e dall'altra i rifiuti in strada. Qualcuno che riprenda il controllo? #fotodelgiorno

test Twitter Media - Al Ghetto si moltiplicano i guadagni dei locali ma anche la spazzatura.
I locali cominciano dal primo pomeriggio ad ammucchiare la spazzatura in strada. Da una parte moltiplicano i tavoli e dall'altra i rifiuti in strada. Qualcuno che riprenda il controllo?
#fotodelgiorno https://t.co/HI6rk8uSHA

#Rinnovabili: l’ambizioso piano di Zingaretti, le utopie e la realtà. Secondo il presidente della Regione, entro il 2050 il Lazio sarà alimentato solo da energia green... 👇📰 diarioromano.it/rinnovabili-la…

Sant’Angela Merici: chiudete la buca. Appello dal quartiere Lanciani: una voragine aperta da oltre due anni è diventata una discarica. Si trova all’angolo tra Circ.ne Nomentana e via Sant’Angela Merici. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Sant’Angela Merici: chiudete la buca.
Appello dal quartiere Lanciani: una voragine aperta da oltre due anni è diventata una discarica. Si trova all’angolo tra https://t.co/e5YgpquKdc Nomentana e via Sant’Angela Merici.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/gYlcl40gbj
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close