Roma agricola – Azienda agricola Roma Aeterna

Un altro esempio di tutela ed utilizzo degli spazi agricoli di Roma che si coniuga con produzioni di qualità e l’apertura di spazi e servizi a beneficio della comunità

I nostri sensi si affinano, cerchiamo spazio, aria più leggera, profumi, colori, sapori più veri. Il verde è magnetico, la rigenerazione un mantra. 

 

Per la decima tappa della nostra panoramica ci troviamo nel quadrante nord-ovest del Comune di Roma, presso l’azienda agricola Roma Aeterna, precisamente a via Ipogeo degli Ottavi 168.

 

 

L’azienda, a conduzione familiare, ha ottenuto in affidamento i circa 38 ettari della tenuta Quarto degli Ebrei nel 2015, attraverso il bando regionale “Terre ai giovani”.

Da allora si è occupata della bonifica del terreno ed ha iniziato a coltivare in biologico sia ortive stagionali che seminativi in estensiva. Molti ettari sono dedicati al trifoglio, all’orzo (che poi forniscono alla Peroni!) e ad un erbaio per la produzione di foraggio.

Un’area di circa 2 ettari è invece suddivisa in orti in affitto, provvisti di acqua ed anche strumenti per il lavoro in campo, a grande vantaggio del vicino quartiere residenziale.

Oltre alle coltivazioni, ci sono anche molte arnie curate dalla giovane Elena, che si occupa delle api e della derivata produzione di miele, cera e polline. Con cera, miele e olio di mandorle Elena ha anche creato un’ottima crema per il corpo!

 

 

 

In più un pollaio appena costruito sarà in questi giorni popolato da una cinquantina di galline ovaiole, per introdurre anche le uova tra i prodotti offerti a km zero!

 

Gli ortaggi e tutti gli altri prodotti, tra cui anche trasformati come sott’olio, marmellate e conserve, sono venduti nel fine settimana presso il punto di vendita diretta e consegnate a domicilio durante la settimana, ma solo in zone limitrofe all’azienda.

 

 

Anche Roma Aeterna è un esempio di tutela del verde pubblico che si coniuga a produzioni di qualità e all’apertura di spazi e servizi a beneficio della comunità!

 

Per una visita:

  • Il punto vendita è aperto ogni Sabato e Domenica.

 

Per info e aggiornamenti:

https://www.instagram.com/azienda_agricola_roma_aeterna/?hl=en

https://www.facebook.com/AziendaAgricolaRomaAeterna

 

 


Le altre tappe di Roma agricola

La Cooperativa Agricola Coraggio

La Cooperativa CO.BR.AG.OR

La Cooperativa Agricoltura Nuova

La Cooperativa Agricoltura Capodarco

La Cooperativa Il Trattore

L’ Azienda agricola La Nuova Cervelletta

L’ Azienda agricola CASA

La Cooperativa Sociale ARIA

CSA Semi di Comunità

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Manco a li cani! L'area cani del Parco della Resistenza, tra l'Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Manco a li cani!
L'area cani del Parco della Resistenza, tra l'Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/WZHjZXB8ZW

In attesa delle necessarie riforme organiche del commercio romano, ché altrimenti Roma diviene un’unica grande mangiatoia, si dovrebbe intervenire su alcune piccole storture, tipo il parrucchiere non artigiano. @Andrea_Alemanni twitter.com/fabioannovazzi…

@diarioromano A Roma (Nord) un parrucchiere non è “artigiano”, niente SCIA e deve chiudere. Per il decoro del commercio. A Testaccio invece la amministrazione ha capito che i parrucchieri sono artigiani Retweeted by diarioromano

Capito @tobiazevi ? twitter.com/susanna_le/sta…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Manco a li cani!

L’area cani del Parco della Resistenza, tra l’Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte.

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close