Riceviamo e pubblichiamo – Al Pantheon Pink Floyd fissi

Dell’invasività degli artisti di strada ce ne siamo occupati più volte, qui la collezione completa dei pezzi sul tema (praticamente uno al mese).

Ora abbiamo ricevuto un breve video con l’esibizione che, ci dicono, avviene quotidianamente al Pantheon, tutti i giorni le stesse musiche allo stesso esagerato volume.

A costo di apparire ripetitivi, ma siamo solo noi a ritenere inaccettabile che non sia possibile fruire di un monumento come il Pantheon senza un sottofondo musicale così invadente?

Peraltro andando a verificare la normativa abbiamo scoperto che piazza della Rotonda non è inclusa nella lista dei luoghi tutelati dove, ad esempio, non possono essere utilizzati gli amplificatori (cosa che ad esempio avviene a piazza del Popolo). Come il promotore del regolamento vigente possa aver mancato di tutelare il Pantheon è cosa che sfugge alla comprensione, ma d’altronde è il testo nel suo complesso ad essere di un’inutilità imbarazzante.

Sappiamo di associazioni locali che da anni si battono per cercare di limitare l’invasività di certi artisti di strada e probabilmente si dovrà aspettare un nuovo regolamento che disciplini la materia in maniera adeguata per risolvere i problemi.

Nel frattempo però sarebbe il caso che situazioni eclatanti come piazza della Rotonda venissero sanate da un intervento del Municipio, che potrebbe vietare completamente le esibizioni, o del commissario Tronca, che potrebbe inserire la piazza tra i luoghi tutelati.

A nostro avviso il primo che dovrebbe avvertire l’urgenza di uno di questi interventi è comunque il ministro Franceschini, che peraltro ha l’ufficio a pochi passi da piazza della Rotonda, al quale basterebbe una telefonata per convincere la presidente Alfonsi o il commissario Tronca a restituire il giusto rispetto al Pantheon.

Condividi:

2 risposte

  1. Ao, gli unici che ve lamentate siete voi. Su youtube è pieno di turisti contenti che apprezzano il pantheon e contemporaneamnte apprezzano il chitarrista.
    La pace si otterrà quando coglioni come voi staranno zitti.

    1. Bravo! E poi Pantheon e Pink Floyd sono una goduria vera!
      Andate a cagare vecchi rincoglioniti, ringraziare quell’uomo che suona anche per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

L'enorme lavoro della @Sovrintendenza che le "ditte" vorrebbero annullare con la scusa che negli anni Roma è cambiata. La verità è che così prolungherebbero di altri anni le loro rendite di posizione a spese di Roma e dei romani. E @gualtierieurope col suo silenzio li appoggia! twitter.com/susanna_le/sta…

#Roma non vuole sentire parlare di vuoto a rendere. Eppure il vetro è ricchezza. Laddove non arrivano le #istituzioni ci pensano i privati: le aziende che già lo adottano. I dati sugli enormi risparmi energetici frutto del recupero delle bottiglie. 👇📰 diarioromano.it/roma-non-vuole…

Lavori su Corso Francia a partire dalle 18.30. Follia pura! Ieri sera, il viadotto e corso Francia sono stati ridotti ad un’unica corsia già dalle 18.30 per rifare l’asfalto. Il traffico in tilt in tutto il quadrante. Sono lavori da svolgersi la notte!!! #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Lavori su Corso Francia a partire dalle 18.30. Follia pura!

Ieri sera, il viadotto e corso Francia sono stati ridotti ad un’unica corsia già dalle 18.30 per rifare l’asfalto. Il traffico in tilt in tutto il quadrante. Sono lavori da svolgersi la notte!!!
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/W0RDaYhQ1x

Invasioni continue e spropositate, tutte amorevolmente servite dagli agenti della @PLRomaCapitale per i motivi poco commendevoli che a suo tempo @reportrai3 ha ottimamente spiegato. twitter.com/stormi1904/sta… Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close