Quell’anomala concentrazione di pass disabili in pieno centro

Più volte abbiamo parlato dei notori e diffusi abusi nell’utilizzo dei pass disabili, l’ultima qui.

 

L’abuso più frequente è probabilmente la sosta dei veicoli nelle aree pedonali, ben sapendo che gli agenti della Polizia Locale mai sanzionerebbero un’auto che esponga un permesso disabili.

Recentemente abbiamo fatto un giro in centro, nell’area che più pedonale non si potrebbe, per la concentrazione di negozi e per l’essere l’unica “isola ambientale” di Roma, ossia il Tridente, e insieme alle luminarie per le festività abbiamo potuto apprezzare la solita sequela di veicoli in sosta nelle strade pedonali.

 

Via Borgognona

 

Via Bocca di Leone

 

 

La seconda foto mostra in particolare il tratto di via Bocca di Leone antistante l’hotel d’Inghilterra, un’area pedonale che però appare sempre ingombra di veicoli, la gran parte dei quali espongono il pass disabili.

Ovviamente potrà anche essere che quei veicoli siano tutti in regola, ma il fatto che tutti i giorni un’area pedonale così in vista venga violata suggerirebbe un po’ di controlli sistematici.

 

Siamo sempre in attesa, infine, di qualche idea da parte del disability manager, Andrea Venuto, su come evitare che innumerevoli luoghi del centro storico vengano quotidianamente violati da veicoli con pass disabili. Se è un’esigenza che va soddisfatta meglio sarebbe individuare delle apposite aree di sosta, da controllare in maniera ferrrea però.

 

Condividi:

3 risposte

  1. Via della Pilotta con piazza della Pilotta sono da anni un enorme parcheggio per auto con tagliando disabili. In realtà sono tutte persone in ottima salute che lavorano negli uffici della zona e vengono al lavoro comodamente in auto e non pagano nemmeno il parcheggio sulle strisce blu.

  2. In Via Ruggero Fiore ci sono ben 2 (due) posti auto riservati agli invalidi conlo stesso nr. di licenza (273558/R civico 34 e civico 50) . . .Ma a quanti posti ha diritto un invalido?…Quanti pass sono previsti…? Ma si possono usare contemporaneamente ? … Anche sui posti invalidi non riconducibili ad alcun nr.di licenza?…

  3. A Via Ruggero Fiore ci sono ben 2(DiCO DUE)posti auto riservati allo stesso invalido (civico 34 e civico 50) CON LO STESSO NUMERO DI LICENZA…..PERCHÉ UN INVALIDO AVREBBE DIRITTO A 2 DUE POSTI NELLA STESSA VIA ???…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Manco a li cani! L'area cani del Parco della Resistenza, tra l'Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Manco a li cani!
L'area cani del Parco della Resistenza, tra l'Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/WZHjZXB8ZW

In attesa delle necessarie riforme organiche del commercio romano, ché altrimenti Roma diviene un’unica grande mangiatoia, si dovrebbe intervenire su alcune piccole storture, tipo il parrucchiere non artigiano. @Andrea_Alemanni twitter.com/fabioannovazzi…

@diarioromano A Roma (Nord) un parrucchiere non è “artigiano”, niente SCIA e deve chiudere. Per il decoro del commercio. A Testaccio invece la amministrazione ha capito che i parrucchieri sono artigiani Retweeted by diarioromano

Capito @tobiazevi ? twitter.com/susanna_le/sta…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Manco a li cani!

L’area cani del Parco della Resistenza, tra l’Aventino e Testaccio, presenta cumuli di rifiuti e panchine distrutte.

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close