Presidente Mattarella il parco della Resistenza viene pulito solo per lei

Abbiamo più volte seguito la lotta dei cittadini riuniti in Ancilia per il Parco della Resistenza, tra via Marmorata e viale Manlio Gelsomini. I loro sforzi per la riapertura dell’area giochi, la loro idea di farne la prima area inclusiva anche per bambini disabili, la loro costante vigilanza sugli accampamenti abusivi. Fino a che, poche ore fa, si accorgono che il parco viene per la prima volta ripulito dall’Ama. Ecco la lettera che la presidente di Ancilia, Simona Minervini, ha indirizzato a Sergio Mattarella. Un appello al Capo dello Stato perché dimostri che non siamo di fronte “alla solita politica”. Diarioromano

 

parco resistenza degrado 6

 

parco resistenza degrado 7

Gentile Presidente Mattarella,

le scrivo in qualità di Presidente dell’Associazione Ancilia, associazione nata per dare voce alle numerose famiglie, agli anziani, ai bambini e a tutti i residenti (compresa la sottoscritta) che usufruivano del Parco della Resistenza fino a circa due anni fa. Attualmente il parco è in una situazione di degrado ed abbandono, l’erba alta più di 70 cm, carte sparse ovunque, spazzatura per terra, panchine rotte e gente che bivacca nel parco, l’area giochi è chiusa da più di 1 anno causa inagibilità dell’area.

Abbiamo lottato per anni, per ottenere un MINIMO di decoro, raccolta immondizia, pulizia almeno delle parte agibili, taglio dell’erba, che era diventata alta più dei bambini che ne usufruivano e che sta creando un rischio topi, serpi, oltre ovviamente alle scarse condizioni igieniche a cui siamo sottoposti.

Ieri nel parco, compare magicamente una squadra di netturbini, trattori e quant’altro dal servizio giardini che tagliavano l’erba, ripulivano le carte, raccoglievano la spazzatura e rimuovevano i cartoni delle persone che abitano nel parco, una pulizia certosina, e tutto questo perché????

La risposta non è purtroppo quella che ci aspettavamo noi residenti, cioè IL MIRACOLO fatto dal Comune di Roma, ma la solita sceneggiata in previsione della Sua visita Presidente, per rendere omaggio ai caduti nella difesa di Roma in occasione dell’anniversario dell’8 settembre.

Questo è veramente assurdo, vergognoso e disumano, nel rispetto dei cittadini, che pagano le tasse, che vivono la città, spero che Lei possa fare qualcosa, darci un segno che ci faccia capire che non siamo di fronte alla SOLITA POLITICA !!!!!

 

Grazie per la sua cortese attenzione

 

Associazione Ancilia

Presidente Simona Minervini

 

 

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Mezzocammino, il quartiere dei #fumetti. Gli eroi dei sogni qui sono realtà. Ogni strada, parco e scuola porta il nome dei grandi artisti del passato e dei loro protagonisti... 👇📰 diarioromano.it/mezzocammino-i…

Auto abbandonata o magazzino in strada? In via Aurelio Cotta (Numidio Quadrato) c’è una vecchia Lancia Y10 che sembra abbandonata, ma all’interno si vedono pezzi di altre auto. Magazzino di qualcuno? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Auto abbandonata o magazzino in strada?
In via Aurelio Cotta (Numidio Quadrato) c’è una vecchia Lancia Y10 che sembra abbandonata, ma all’interno si vedono pezzi di altre auto. Magazzino di qualcuno?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/rGBiQnF6q2

A rischio l’autorevolezza dell’Agenzia Controllo Qualità dei Servizi di Roma Capitale? Oggi in #AssembleaCapitolina una delibera che propone di portare da 5 anni a uno la durata in carica del vertice, oltre ad una drastica riduzione dei compensi 👇📰 diarioromano.it/a-rischio-laut…

28 9 in #assembleacapitolina voto su modifica @ACoS_Roma agenzia controllo qualità servizi: chiediamo mandato Presidente resti di 5 anni, no 1 anno @thegoodlobbyit, @openpolis, @Cittadinanzatti,@DD_Forum,@PortavoceFtsl @MercurioPsi @diarioromano carteinregola.it/index.php/modi… Retweeted by diarioromano

“Vespa Orientalis”: il grande alveare segnalato sta ancora lì. È dal 10 settembre che un grosso alveare su uno degli alberi di piazza della Chiesa Nuova è stato segnalato a diversi uffici, inclusa l’AMA, ma è ancora lì. Un caso che sia nato dove vengono ammucchiati i rifiuti?

test Twitter Media - “Vespa Orientalis”: il grande alveare segnalato sta ancora lì.
È dal 10 settembre che un grosso alveare su uno degli alberi di piazza della Chiesa Nuova è stato segnalato a diversi uffici, inclusa l’AMA, ma è ancora lì. Un caso che sia nato dove vengono ammucchiati i rifiuti? https://t.co/mXZCiPuY3J
test Twitter Media - “Vespa Orientalis”: il grande alveare segnalato sta ancora lì.
È dal 10 settembre che un grosso alveare su uno degli alberi di piazza della Chiesa Nuova è stato segnalato a diversi uffici, inclusa l’AMA, ma è ancora lì. Un caso che sia nato dove vengono ammucchiati i rifiuti? https://t.co/mXZCiPuY3J

@sunsetleena Da ANNI evidenziamo il problema della linea 146, chiedendo un collegamento VELOCE (aggiuntivo, ma con meno fermate) sullo stesso percorso. Ass @eugenio_patane cosa manca per farlo? diarioromano.it/la-funivia-di-… @diarioromano Retweeted by diarioromano

In via Boncompagni un edificio futuristico con giardini in verticale. Sono iniziate le #demolizioni dell'intero isolato tra via Romagna e via Puglie. Il #progetto è firmato da uno dei più importanti studi cinesi di architettura 👇📰 diarioromano.it/in-via-boncomp…

Chi dovrebbe proteggere le fermate del bus? Tipica fermata del bus a via di S. Croce in Gerusalemme: oggi c’è un TIR, altre volte tante auto, ma il bus sempre in mezzo alla strada deve fermarsi. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Chi dovrebbe proteggere le fermate del bus?
Tipica fermata del bus a via di S. Croce in Gerusalemme: oggi c’è un TIR, altre volte tante auto, ma il bus sempre in mezzo alla strada deve fermarsi.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/F7iOjjx6uL
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close