Multe troppo basse per i bagni nelle fontane!

Nessun commento

Ad agosto dello scorso anno avevamo già segnalato il problema dell’esiguità delle multe per contrastare il malcostume dei bagni nelle fontane monumentali.

Purtroppo com’è ormai regola a Roma non serve a nulla fare segnalazioni, proporre soluzioni, mandare avvertimenti: tutto fluisce nella confusione più totale, con la città che appare chiaramente senza una guida né forze dell’ordine che almeno facciano rispettare le norme vigenti.

Comunque sia, è di qualche giorno fa il nuovo episodio di un turista che approfitta della fontana di Trevi per fare una sorta di bagno purificatore.

 

bagnoTrevi

(foto da Il Messaggero)

 

Ma d’altronde se per una cosa del genere si rischia solo una multa da 450 euro, con buone possibilità di non pagarla essendo stranieri (ce lo vediamo proprio il Comune di Roma che rincorre il cittadino spagnolo in Spagna per farsi pagare una cifra tanto modesta), come dar torto a certi esibizionisti?

 

Per l’ennesima volta torniamo allora a scriverlo: è indispensabile ed urgente aumentare l’importo delle sanzioni per questo genere di infrazioni, oltre ad escogitare un modo perché poi le multe siano effettivamente pagate.

Fa ancora freddino in questo periodo, ma si rende conto l’attuale amministrazione di cosa potrà accadere a tutte  le fontane monumentali non appena arriverà la bella stagione?

E no, molto probabilmente nessuno se ne rende conto e non si farà nulla per ridurre o anche solo governare l’ennesimo malcostume che invade la nostra disgraziata città.

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Da 10anni il relitto della Tiber sulla banchina del Tevere. Ospita sbandati e senzatetto. Rischio ecologico per carburante ancora all'interno. La denuncia di @ROMAnuova2018 inascoltata da @nzingaretti e @virginiaraggi. @Agendatevere @gloquenzi @tevereterno diarioromano.it/?p=25182

test Twitter Media - Da 10anni il relitto della Tiber sulla banchina del Tevere. Ospita sbandati e senzatetto. Rischio ecologico per carburante ancora all'interno. La denuncia di @ROMAnuova2018 inascoltata da @nzingaretti e @virginiaraggi. @Agendatevere @gloquenzi @tevereterno https://t.co/ImKfIcbfh8 https://t.co/lHC6ymxuiX

In alcuni tratti di ciclabile sul Tevere ancora il fango della piena di marzo. La denuncia di @BiciRoma diarioromano.it/?p=25157

test Twitter Media - In alcuni tratti di ciclabile sul Tevere ancora il fango della piena di marzo. La denuncia di @BiciRoma https://t.co/iCwrGlZzQS https://t.co/ojtoXUuDzy

Nuova tegola sul Concordato #Atac. Per l'Anac illegittima la proroga al 2021 del contratto di servizio senza una gara. Si va verso un commissario? @ilmessaggeroit @MercurioPsi @TreninoBlu @ATtACcatiAlBus diarioromano.it/?p=25176

Video diario
  • Un nuovo pedone investito a morte

    I pedoni continuano a morire sulle strade romane mentre i responsabili della mobilità continuano a blaterare. Irresponsabili e criminali!

  • Un addio abusivo

    Non credo che la persona scomparsa sarebbe stata contenta di essere ricordata in modo così abusivo. Manifesti affissi ovunque a Prati. Lor

  • Ancora col senso civico?!?

    Il rispetto e amore per la cosa pubblica a Roma va ricostruito e ci vorrà tempo, ma nell'immediato occorre reprimere gli abusi con costanza

Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.