Mercato sulle strisce pedonali

1 Commento

 

bancarelle mazzini

 

Piazza Mazzini e via Giuseppe Ferrari. Nonostante le tantissime segnalazioni a Municipio e Comune, bancarellari autorizzati e ambulanti abusivi continuano a parcheggiare i loro mezzi in pericolosa sosta vietata e a esporre merce sulle strisce pedonali! Civilizziamo Roma (via Fb)

Articoli correlati

1 Commento

  1. brency

    l’area intorno a piazza mazzini, da via sabotino a via ferrari, è letteralmente invasa da bancarelle più o meno abusive. i oho segnalato personalmente a numerosi rappresentanti istituzionali, sempre con scarso successo. non si capisce poi perché ci debba essere quasi sempre una bancarella di fronte alla chiesa dei pallottini…

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Torniamo sui tavolini in centro storico e sull'inerzia di @Sabrinalfonsi. A scrivere parole di buon senso è @OrlandoCorsetti che ricorda le norme che vanno rispettate. Anche @AndreaCoiaM5S che vuole avocare la questione ne dovrà tenere conto. diarioromano.it/?p=34744

L'allarme degli abitanti di Spinaceto, Tor dè Cenci, Casal Brunori: troppi #cinghiali non possiamo uscire di casa. @cinghiali ci manda foto di cani straziati. @virginiaraggi deve firmare un protocollo con @nzingaretti per l'abbattimento selettivo. diarioromano.it/?p=34729

14 linee bus soppresse! Vedete @DaniloToninelli @luigidimaio @matteosalvinimi come @AtacNews riesce sempre a migliorare i propri record? Ci raccomandiamo di continuare a lasciarla libera di fare carne di porco del TPL romano per vedere dove può arrivare. @virginiaraggi twitter.com/MercurioPsi/st…

Video diario
  • Come nel Bronx anni 70

    Passando sotto il Ponte della Nomentana, altezza vle Etiopia, sembra di tornare al Bronx dei vecchi film. Ogni giorno auto danneggiate. V. B.

  • Il problema #1 della città di Roma

    L'assoluta inconsistenza del corpo di Polizia Locale a Roma condanna la città ad essere una giungla, a prescindere dalla bontà delle leggi

Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.