Ma a Repubblica conoscono Roma?

Nessun commento

Oggi insistiamo sul tema delle fontane di Roma. Dopo l’articolo di questa mattina sulle multe troppo basse per chi fa i bagni nei monumenti (è di ieri l’ennesimo caso, quello di una turista tedesca), vogliamo segnalare una stranezza pubblicata su un grande quotidiano.

 

 

barcaccia

 

La foto sopra è uscita sul sito internet di Repubblica col seguente testo:

Non c’è pace per i monumenti della capitale. Dopo lo sfregio al Colosseo e il tuffo completamente nudo nella Fontana di Trevi di ieri, un turista è stato immortalato mentre entra nella fontana della Barcaccia a piazza di Spagna per riempire una bottiglietta. Pensava forse di essere passato inosservato, invece la foto è stata poi postata sul profilo Twitter di Brasitalia (@brasitalia100), un operatore turistico. Secondo il regolamento, spiega la polizia municipale, è consentito bere dalla fontana ma non è permesso entrare all’interno come invece appare nella foto.

 

Chi scrive il gesto di bere dalla Barcaccia, come sta facendo il turista della foto, lo ha fatto centinaia di volte, entrando su una delle due passerelle poste davanti le prua e poppa della fontana. Peraltro questo è proprio il servizio per cui la fontana è stata così disegnata, abbinandolo ad un armonioso gioco d’acqua.

Non avendo notizia di divieti introdotti per la tradizionale bevuta dalla Barcaccia, temiamo che in questa occasione Repubblica abbia preso un abbaglio, cercando di riprendere il tema dei bagni nelle fontane.

Inoltre il chiarimento proveniente dalla Polizia Locale (perché Repubblica la chiama ancora “municipale”?) non appare chiaro per niente in questo caso: “… è consentito bere dalla fontana ma non è permesso entrare all’interno …“.

Se infatti è consentito bere dalla fontana, l’unico modo è utilizzare le apposite passerelle in pietra per avvicinarsi alle bocchette poste a prua e poppa. Il divieto di ingresso dovrebbe quindi riguardare tutto il resto della fontana, per evitare che venga utilizzata per “pediluvi” e altri “bagnetti”.

 

Pur considerandola più una curiosità che una notizia, appare anomalo, ed un po’ preoccupante, che a Repubblica non sappiano che dalla Barcaccia si beve così da sempre e non c’è niente di male a farlo.

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Per le elezioni suppletive nel centro storico di Roma il @pdnetwork candida il ministro @gualtierieurope. Una rinuncia a dare rappresentanza dentro Montecitorio a un pezzo di Roma. Politica lontana dai cittadini che segue logiche di palazzo. @nzingaretti diarioromano.it/?p=37828

Sulla #sicurezzastradale il Campidoglio di @virginiaraggi e @materia__prima resta al palo. Per fortuna il VII Municipio guidato da @MomyLozzi sperimenta passaggi pedonali sopraelevati e altro. Un'isola di buon governo. @SULPLROMA. diarioromano.it/?p=37710

Video diario
  • Gli “itineranti” di via Tuscolana

    Il Presidente Coia si rallegra per un intervento nel suo ex Municipio ma continua ad ignorare lo scandalo degli "itineranti" di v. Tuscolana

  • Il decoro e la giunta che verrà

    Tra poche ore le gli incarichi ai nuovi assessori. Ci sarà una delega sul decoro? La Raggi darà indicazioni precise sulla lotta al degrado?

  • Spazzatura invece di piante e fiori

    In mancanza di piante e fiori sembra si sia voluta movimentare questa aiuola con i sacchi della spazzatura. Passeggiata di Ripetta. G.T.