L’estate littoria della Sindaca Raggi: gli stessi bus presentati 5 volte

Dopo l’avventato annuncio dell’imminente arrivo di 600 bus, la figuraccia dei 70 bus israeliani presi a noleggio (restituiti perché non immatricolabili nell’UE – troppo inquinanti), iniziano finalmente ad arrivare a scaglioni i primi nuovi bus dalla Turchia, che saranno in tutto 227.

Dopo 3 anni di annunci e propaganda, l’evento è talmente eccezionale che la Sindaca in persona parte per un impegnatissimo tour tra i popolosi quartieri periferici di Roma, troppo spesso dimenticati.

Le prime tappe del tour a sorpresa sono:
– 1 AGO a Tor Bella Monaca
– 6 AGO Corviale
– 8 AGO Casal Bruciato
– 9 AGO Acilia
– (to be continued..)

 

Bagni di folla (si fa per dire), decine di bus schierati (sul serio), collegamenti in diretta, volti sorridenti, immagini di trionfo… Tutto bello bellissimo, ma ad uno sguardo più attento, negli stessi video postati sul suo profilo Facebook dalla Sindaca Raggi, emerge un particolare molto curioso, imbarazzante, esilarante, ed irritante al tempo stesso. Nei vari video, nelle diverse date, appaiono dei bus che sono SEMPRE GLI STESSI!!

Possiamo così vedere l’autobus con il numero di matricola 1302 che appare sia nel video dell’inaugurazione a Tor Bella Monaca che nel video dell’inaugurazione a Corviale.

Stesso copione per gli autobus matricola 1304 e 2224, sempre nei due video pubblicati dalla Sindaca Raggi.

 

Altro giro, altra cerimonia. Nel video di ieri, 8 Agosto a Casal Bruciato (un nome evocativo..), possiamo osservare l’autobus matricola 2312 che appare anche nel video di Tor Bella Monaca.

 

 

Ma c’è di più, questi autobus erano in circolazione per Roma già dal 1° Agosto. Vediamo infatti un altro autobus, matricola 2313 comparire a Casal Bruciato, Tor Bella Monaca, e in una foto di un utente scattata il 4 Agosto mentre il bus era in servizio sulla linea-navetta MA3.

Mentre andavano in onda queste festose carnevalate, decine di cittadini sotto al sole attendevano stremati l’arrivo di un autobus. Anzi, non di un autobus qualsiasi, ma di uno di QUESTI autobus, sottratti al normale servizio insieme agli autisti, per una incomprensibile mania di propaganda.

Quante altre inaugurazioni dovremo ancora sorbirci dalla Sindaca a spasso per Roma? Perché la maldestra propaganda grillina non impiega UN solo unico autobus per questi teatrini? Lo spot “+ bus x Roma” ha un senso o è solo una beffa..?

 

 

Condividi:

Una risposta

  1. Da ridere … per non piangere.
    Ma poi, il MS5 è (forse sarebbe meglio dire è stato) maestro nella gestione delle rete e della propaganda attraverso di essa possibile che cada in questi errori banali ? Possibile che non si renda conto che qualcuno fotografa, gurda le foto e fa due + due ?
    Bah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

La bellezza della vegetazione spontanea in pieno centro cittadino La manutenzione di strade e marciapiedi continua ad essere insoddisfacente a Roma, ma a largo di S. Susanna le erbe spontanee smorzano un po’ la desolazione di uno spazio senza alberi #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - La bellezza della vegetazione spontanea in pieno centro cittadino

La manutenzione di strade e marciapiedi continua ad essere insoddisfacente a Roma, ma a largo di S. Susanna le erbe spontanee smorzano un po’ la desolazione di uno spazio senza alberi
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/G5eabMcL2i

A piedi da piazza del Popolo al Pincio si è costretti sulla carreggiata a causa dei veicoli in sosta selvaggia. Che credibilità può avere Roma per #Expo2030 se neanche queste banalità si riescono a risolvere? @gualtierieurope @lorenzabo

test Twitter Media - A piedi da piazza del Popolo al Pincio si è costretti sulla carreggiata a causa dei veicoli in sosta selvaggia.
Che credibilità può avere Roma per #Expo2030 se neanche queste banalità si riescono a risolvere?
@gualtierieurope @lorenzabo https://t.co/ZTnDO5Hi1T
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close