Le stazioni metro più a rischio per le scale mobili

ATAC aveva appaltato la manutenzione della scale mobili e degli ascensori nelle stazioni delle Metropolitane, ad una Società che aveva offerto un ribasso del quasi 50%. L’appalto era iniziato nel giugno 2017 e fu rescisso a marzo 2019 dopo gli incidenti a Repubblica e Barberini.

Le scale mobili a cui andava fatta la revisione generale in quel periodo di tempo, sono le 33 in tabella.

 

 

 

Le 2 scale mobili evidenziate in rosso sono quelle a cui risultò mal funzionante il sistema di frenatura d’emergenza (per Repubblica comunque non è quella dell’incidente). La scala evidenziata in giallo è quella collassata pochi giorni fa.

Tutte le scale mobili di Repubblica, Barberini, Spagna e Flaminio sono state sottoposte a verifiche speciali dalla Ditta costruttrice OTIS, su espressa richiesta di ATAC.

 

Gli altri impianti evidenziati in fucsia sono stati affidati per la manutenzione ORDINARIA a Schindler. Non sappiamo se ATAC abbia chiesto dei controlli straordinari. Possiamo però notare che le stazioni di Manzoni, Furio Camillo, San Giovanni e anche Vittorio Emanuele, negli ultimi mesi sono state chiuse diverse volte per problemi alle scale mobili.

 

Appare evidente che ATAC debba disporre l’immediata verifica di questi impianti, che sono quelli che presentano un profilo di rischio maggiore.

 

Domanda: il Comune insieme al Demanio è proprietario delle stazioni e degli impianti (ed in quanto tale responsabile per gli interventi straordinari e di sostituzione), cosa ha fatto in tutto questo tempo a tutela dei cittadini, a parte proclami e commissioni-teatrino?

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Forse qualcuno dovrebbe spiegare all'architetto che il muro non serve a cingere il giardino bensì proprio a crearlo, ossia a contenere la terra dove mettere le piante. Quello che doveva essere un parcheggio interrato è venuto un po' fuori terra e da qui la necessità del muro. twitter.com/rep_roma/statu…

Piano per la #mobilità durante le festività natalizie: il migliore da molti anni, nonostante qualche ombra. Per la prima volta viene prevista l'attivazione fissa delle #ZTL e i collegamenti con alcuni parcheggi... 👇📰 diarioromano.it/piano-per-la-m…

#Domenica di giochi a villa Ada per i bambini. La giornata sarà dedicata al #Festival dei Giochi di Strada tra i quali il tiro alla fune, i birilli, la corsa dei sacchi e molto altro. Ingresso da via di Ponte Salario fino al tramonto

test Twitter Media - #Domenica di giochi a villa Ada per i bambini.
La giornata sarà dedicata al #Festival dei Giochi di Strada tra i quali il tiro alla fune, i birilli, la corsa dei sacchi e molto altro. Ingresso da via di Ponte Salario fino al tramonto https://t.co/H3ClE8Wsnz

Se questa discarica in via Prenestina deve proprio rimanere lì, probabilmente a disposizione di occupanti abusivi, perché non metterci un cassone? È più decoroso ed evita agli addetti di raccogliere da terra. Neanche le cose facili … @Sabrinalfonsi

test Twitter Media - Se questa discarica in via Prenestina deve proprio rimanere lì, probabilmente a disposizione di occupanti abusivi, perché non metterci un cassone? È più decoroso ed evita agli addetti di raccogliere da terra.
Neanche le cose facili …
@Sabrinalfonsi https://t.co/cgVKt12ZPc
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Colonna della Pace, in abbandono

Davanti la basilica di Santa Maria Maggiore c’è l’unica superstite delle otto colonne che ornavano la volta della Basilica di Massenzio, lasciata nel degrado con le erbacce ad infestarla.

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close