Le piccole illegalità generano mostri. Il caso della rivolta degli immigrati contro i vigili

Investimento ambulante via San Gregorio-2
Il bus che ha investito l’ambulante (foto Romatoday)

Ieri è andato in onda un nuovo episodio della storia dell’illegalità diffusa a Roma, con elementi che dimostrano chiaramente i passi in avanti fatti verso possibili sommosse popolari.

E’ successo che durante un controllo dei vigili nell’area del Colosseo, un cittadino extracomunitario, probabilmente bengalese, ha attraversato correndo la strada e, non accorgendosi dell’arrivo di un autobus dell’ATAC, ne è stato investito; l’uomo è stato subito soccorso e ricoverato in ospedale in codice rosso, non è però in pericolo di vita.

Testimoni affermano che l’uomo investito era uno degli ambulanti abusivi che operano nell’area, anche perché correva con le buste della mercanzia, e alla vista dei vigili è fuggito attraversando la strada senza guardare. Fin qui non ci sarebbe purtroppo nulla di strano, a parte rammaricarsi per il fatto che una persona ha messo a repentaglio la propria vita per non rischiare le conseguenze della sua attività illecita.

Ma è quello che è seguito a questo episodio che rende la cosa grave. Alla notizia dell’accaduto infatti, alcune centinaia di extracomunitari si sono radunati in piazza di Spagna e a Colle Oppio per protestare contro l’accaduto ed è stato necessario un nuovo intervento dei vigili, incluso un elicottero a sorvegliare le zone, per disperderli e tornare alla normalità.

Sarebbe stato interessante chiedere ai manifestanti improvvisati i motivi della loro protesta. C’è da immaginare che ce l’avessero con i modi con cui i vigili fanno i controlli, modi che evidentemente constringono gli ambulanti irregolari a fuggire mettendo a rischi la loro vita. O forse ce l’avevano con i controlli stessi dei vigili, che loro preferirebbero non venissero fatti proprio (tanto hanno un’efficacia praticamente nulla).

Insomma, come si può capire, evidentemente pare si stia rivoltando il mondo, con i truffaldini che cominciano a pretendere l’impunità e gli agenti che devono fare sempre più salti mortali per operare in modo “politicamente corretto”.

ambulanti abusivi
Un gruppo di abusivi a Santa Maria Maggiore

 

Da sottolineare che il malcapitato è stato prontamente soccorso, trasportato in ospedale e curato con tutto il necessario, come si fa nei paesi civili. Peccato che il tipo probabilmente, e con lui la gran parte dei manifestanti, non ha mai contribuito a che quell’ospedale stia lì e fornisca i propri servizi a tutti. E se saranno sempre di più quelli che se ne approfittano, sbarcando il lunario come capita senza contribuire con tasse e imposte, finirà che quell’ospedale non potrà più fornirle le cure in maniera indistinta.

E’ questo un altro esempio di come le piccole illegalità generano mostri sempre più grandi e se non si dà una mossa il nuovo Prefetto Gabrielli, finiremo con l’assistere a moti di piazza, con da una parte i tanti farabutti a pretendere l’impunità e le persone perbene, stanche di subire in silenzio, a fronteggiarli con la semplice richiesta di legalità.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

#Roma non vuole sentire parlare di vuoto a rendere. Eppure il vetro è ricchezza. Laddove non arrivano le #istituzioni ci pensano i privati: le aziende che già lo adottano. I dati sugli enormi risparmi energetici frutto del recupero delle bottiglie. 👇📰 diarioromano.it/roma-non-vuole…

Lavori su Corso Francia a partire dalle 18.30. Follia pura! Ieri sera, il viadotto e corso Francia sono stati ridotti ad un’unica corsia già dalle 18.30 per rifare l’asfalto. Il traffico in tilt in tutto il quadrante. Sono lavori da svolgersi la notte!!! #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Lavori su Corso Francia a partire dalle 18.30. Follia pura!

Ieri sera, il viadotto e corso Francia sono stati ridotti ad un’unica corsia già dalle 18.30 per rifare l’asfalto. Il traffico in tilt in tutto il quadrante. Sono lavori da svolgersi la notte!!!
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/W0RDaYhQ1x

Invasioni continue e spropositate, tutte amorevolmente servite dagli agenti della @PLRomaCapitale per i motivi poco commendevoli che a suo tempo @reportrai3 ha ottimamente spiegato. twitter.com/stormi1904/sta… Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close