“La voce degli alberi”, Un’installazione sonora per un ferragosto diverso in città

A Villa Borghese un paesaggio sonoro in cui la memoria e la letteratura si fondono alla natura

Nell’augurare un buon ferragosto a tutti i nostri lettori, segnaliamo un’iniziativa inaugurata recentemente a Villa Borghese che potrebbe essere un buon diversivo per chi è rimasto oggi in città (ma senz’altro anche per i prossimi giorni, settimane e mesi).

 

Comunicato Stampa: “La voce degli alberi” a Roma

 

“La Voce degli Alberi” è una installazione sonora internazionale ideata e realizzata da Giovanna Iorio, artista italiana residente a Londra.

L’artista semina nell’aria la voce dei poeti del passato e contemporanei, creando un nuovo paesaggio sonoro in cui la memoria e la letteratura si fondono alla Natura.

Le voci dei poeti, disseminate nel paesaggio con un sistema di geo localizzazione, appaiono lungo un percorso segnalato su una mappa, e si attivano grazie ad un QRCode camminando tra gli alberi. In questo modo una semplice passeggiata in un parco urbano o nel bosco si trasforma in un’esperienza emozionante e intima.

Le poesie si accendono negli splendidi viali alberati dove torna la voce dei più importanti poeti italiani del Novecento dall’Archivio sonoro Poetry Sound Library creato dalla Iorio nel 2018: Fortini, Pasolini, Rosselli, Luzi, Ungaretti, Montale e tanti altri poeti contemporanei romani (e non) sono alcuni dei poeti da ascoltare passeggiando.

Per il momento “La voce degli alberi” si trova a Villa Borghese.

L’installazione è permanente e cresce, proprio come un albero, con l’aggiunta di nuove voci di poeti italiani contemporanei e internazionali.

“La voce degli alberi” è presente anche nel Regno Unito (Hyde Park, Epping Forest), in Irlanda, in Francia (Nizza, Sète, Parigi, Marsiglia), in Italia (Parco Caffarella a Roma, Bologna, Ravenna, Giardino Comunale di Tolfa, Poesia nell’Aria a Narni, Milano ecc.), a New York (Central Park), in Nuova Zelanda e Groenlandia.

 

Per partecipare al progetto o richiedere l’installazione nella propria città accanto ad alberi monumentali: giovannaiorio96@gmail.com

Sito Web: https://thevoiceoftrees.weebly.com/

 

 

Nel congratularci con l’amica Giovanna per la bellissima iniziativa, stiamo pensando di proporle un’installazione ad hoc per “l’albero da incubo” di piazza dei Cinquecento. Visto che quell’ex-albero lì deve rimanere che almeno sia da spunto per qualche manifestazione artistica.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Roma ha il record europeo di #monopattini parcheggiati male I dati di Consumerismo No Profit mettono a paragone le capitali europee. Le linee guida previste dal #Campidoglio per risolvere la questione dal 2023 👇📰 diarioromano.it/roma-ha-il-rec…

Perché chi transita sulla corsia d’emergenza la fa sempre franca? Quando si potrà vedere un serio contrasto al malcostume di saltare le file sul GRA transitando sulla corsia d’emergenza? Ci sarebbe la hola per le pattuglie! #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Perché chi transita sulla corsia d’emergenza la fa sempre franca?

Quando si potrà vedere un serio contrasto al malcostume di saltare le file sul GRA transitando sulla corsia d’emergenza? Ci sarebbe la hola per le pattuglie!
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/AoiwjZlf2l

Cinema Metropolitan: per la #Regione Lazio il progetto di riconversione è da rifare. La trasformazione bocciata perché prevedeva una quota di commerciale del 90%, in contrasto con la normativa regionale sui #cinema che concede al massimo il 30% 👇📰 diarioromano.it/cinema-metropo…

Il murales per Alfredino finanziato dai residenti. L’opera, in piazza Carbonara alla Garbatella, ricorda la tragedia avvenuta nel 1981 del bimbo caduto nel pozzo. E’ frutto di una raccolta durata mesi su una piattaforma on line. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Il murales per Alfredino finanziato dai residenti.

L’opera, in piazza Carbonara alla Garbatella, ricorda la tragedia avvenuta nel 1981 del bimbo caduto nel pozzo. E’ frutto di una raccolta durata mesi su una piattaforma on line.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/HsTVsNZAG2

Da quasi un anno qualcuno si è creato il suo parcheggio privato, violando sistematicamente un'area pedonale (e manomettendo un manufatto comunale) e la @PLRomaCapitale ancora non si è accorta di nulla??? Cos'altro occorre a @gualtierieurope per cambiare il vertice del Corpo? twitter.com/mcacciaglia64/…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close