La giornata della disabilità a Roma non esiste

Facciamo subito ammenda noi stessi per essercene dimenticati, o meglio ricordati troppo tardi, ma ieri, come ogni 3 dicembre, era la Giornata internazionale delle Persone con Disabilità.

Noi pensiamo di avere una certa sensibilità per tutti i temi connessi alla disabilità, eppure anche noi abbiamo lasciato passare la giornata come niente fosse, come se si trattasse di una ricorrenza puramente formale, priva di implicazioni pratiche.

Eppure sappiamo che non è così e ne siamo tanto convinti da aver pensato di parafrasare un noto adagio di Voltaire:

Il grado di civiltà di una città si misura osservando le condizioni che riserva ai portatori di disabilità“.

 

E come abbiamo già scritto più volte, nessuno potrà confutare che con questo metro di giudizio Roma appare ancora ferma agli albori della civiltà, ad essere buoni.

 

Riconosciuta la nostra mancanza, dobbiamo anche dire che non c’è stato nulla che ci abbia ricordato la cosa ma soprattutto che l’abbia ricordata ai cittadini romani per, magari, provare almeno un giorno a fargli considerare la condizione di tanti che patiscono problemi per mancanze delle istituzioni e spesso protervia di altri cittadini.

 

Ora che Roma ha un Disability Manager, nella persona di Andrea Venuto, ci chiediamo come mai non ci sia stata nessuna iniziativa dell’amministrazione per cogliere l’occasione di questa ricorrenza. Neanche una parola anche sul sito internet di Roma Capitale.

 

Non si è neanche pensato di fare attenzione ai servizi dedicati ai disabili, almeno oggi, come impietosamente, ma giustamente ha fatto notare Mercurio Viaggiatore con un paio di tweet.

 

 

 

Passino pure gli impianti bloccati alle stazioni metro, che per quelli ci vuole tempo e soldi, ma almeno le linee garantite per i disabili, quelle che la Sindaca Raggi aveva sbandierato agli inizi di agosto, almeno su quelle ieri ci si poteva fare attenzione, no?

 

Perché tanta disattenzione e menefreghismo?

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Le linee #Atac più affollate nella prima settimana di #scuola Un nuovo codice indica il grado di affluenza su ogni mezzo. La 451, la 20 e la 409 a maggior rischio. Il 76% degli #studenti non nota miglioramenti nel Tpl ▪️ #25gennaio #Roma 👇📰 diarioromano.it/le-linee-atac-… Retweeted by diarioromano

Le linee #Atac più affollate nella prima settimana di #scuola Un nuovo codice indica il grado di affluenza su ogni mezzo. La 451, la 20 e la 409 a maggior rischio. Il 76% degli #studenti non nota miglioramenti nel Tpl ▪️ #25gennaio #Roma 👇📰 diarioromano.it/le-linee-atac-…

L'interessante, e desolante, resoconto settimanale di @MercurioPsi nella settimana di riapertura delle scuole superiori. Chi risponderà alla domanda sul perché #ATAC NON ha riprogrammato il servizio facendo uscire più mezzi nel pomeriggio? @virginiaraggi twitter.com/threadreaderap…

Era stato ripulito alcuni mesi fa ma il passaggio sotto Ponte Nomentano, altezza via Tripoli, è di nuovo in queste condizioni. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Era stato ripulito alcuni mesi fa ma il passaggio sotto Ponte Nomentano, altezza via Tripoli, è di nuovo in queste condizioni.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/Cz4robTMtR

Quale futuro per la #capitale? Due libri a confronto. Nel suo ultimo saggio, Walter Tocci si domanda quale economia e quale forma si darà la #città. E indica la strada per una nuova stagione di prosperità e ambizioni #24gennaio #Roma 👇📰 diarioromano.it/quale-futuro-p… Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close