Il nuovo assessore all’ambiente di Roma

La dicitura esatta è “Assessore alla sostenibilità ambientale di Roma” e dopo le dimissioni di Paola Muraro è stata nominata Pinuccia Montanari.

 

pinuccia

 

Gli organi di stampa hanno già diffuso il profilo della Montanari, per cui qui abbiamo pensato di rifarci alla presentazione che la stessa Montanari ha pubblicato sul suo profilo facebook nonché sul sito beppegrillo.it.

Cominciamo col dire che la neo-assessore ha senz’altro bisogno di qualcuno che la aiuti nella comunicazione. Dal suo testo si evince infatti che la scrittura non è il suo forte, ad essere buoni, con almeno un paio di passaggi che non hanno proprio senso. Non che qui si voglia esporre quel testo al pubblico ludibrio, ma immaginiamo si concorderà sul fatto che da un assessore del Comune di Roma, “perché Roma è la città Capitale” per dirla con l’assessore, ci si aspetta un po’ di più.

Ma se l’assessore può avere qualche debolezza nella scrittura, la cosa che proprio non si comprende è come sia possibile che i curatori del blog di Grillo non abbiano ritenuto il caso di correggere il testo, avvertendo della cosa l’autrice: sciatteria o malafede?

 

Passando al contenuto del messaggio, cogliamo anzitutto una positiva novità: dice l’assessore di voler “impegnarmi a fondo innanzitutto per la riduzione della produzione dei rifiuti di questa città.

Alleluja! Finalmente qualcuno che si occupa di rifiuti a Roma e che comincia dalla parte giusta, ossia dalla necessità di ridurre la produzione dei rifiuti in città.

C’è poi la sottolineatura dell’importanza della differenziazione dei rifiuti per riconoscergli il valore che hanno (materiali post consumo, anziché rifiuti, li chiama l’assessore) e l’intenzione di far divenire Roma un centro di eccellenza dell’economia circolare.

Infine, dopo la parte sulla pulizia delle strade che è venuta assai male, nel passo conclusivo si parla dei “materiali post consumo” come di un’opportunità di lavoro per i giovani.

 

Sembrano tutti segnali positivi, che fanno sperare in un passo nuovo e diverso nella concezione e gestione dei rifiuti a Roma.

A questo punto ci aspettiamo che si faccia al più presto qualcosa per consentire finalmente ai cittadini romani di praticare il riuso, magari ispirandosi a quanto da noi suggerito ormai oltre un anno fa, oppure per diffondere in tutti i mercati rionali l’esperienza del box 95 del mercato Trionfale, quello dove i rifiuti te li pagano.

Speriamo inoltre che si faccia chiarezza sulla strategia “verso rifiuti zero” del Comune di Roma, dicendo cosa si vuol fare della delibera n. 129/2014 chiamata proprio “Roma verso rifiuti zero” ed approvata in era Marino.

Ma soprattutto speriamo che il nuovo assessore capisca che la prima cosa da fare è ristabilire un po’ di legalità nella materia rifiuti a Roma, cominciando a punire con sistematicità i troppi zozzoni che conferiscono i rifiuti male.

Diamo un po’ di tempo, ma non molto, al nuovo assessore per prendere le misure alla città e poi cominceremo a valutarne l’operato.

Intanto ci sembra che col cambio si sia fatto un bel passo avanti. Vedremo presto.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

King, ennesimo cinema a chiudere per sempre. Dalla storica sala stanno portando via le attrezzature. Al momento non c’è conferma ufficiale dalla Circuito Cinema ma la notizia è data per certa tra i residenti del quartiere Trieste #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - King, ennesimo cinema a chiudere per sempre.
Dalla storica sala stanno portando via le attrezzature. Al momento non c’è conferma ufficiale dalla Circuito Cinema ma la notizia è data per certa tra i residenti del quartiere Trieste
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/lSga6VxxfO

#Incendio al parco del Pineto: una tragedia annunciata, più volte, da anni Il devastante incendio che ieri ha interessato il parco del Pineto ha radici nell'incuria che da anni lo caratterizza (nel 2016 un incendio simile). 👇📰 diarioromano.it/incendio-al-pa…

Riprese cinematografiche in tutto il Tridente. E i veicoli degli abitanti? Tutta l'area interessata da divieti di sosta per riprese cinematografice fino all'11 luglio. Giusto non garantire la sosta agli abitanti, ma dove si pensa che li mettano i veicoli nei prossimi giorni #Roma

test Twitter Media - Riprese cinematografiche in tutto il Tridente. E i veicoli degli abitanti?
Tutta l'area interessata da divieti di sosta per riprese cinematografice fino all'11 luglio. Giusto non garantire la sosta agli abitanti, ma dove si pensa che li mettano i veicoli nei prossimi giorni
#Roma https://t.co/0bmZ702lgc

@gualtierieurope @vigilidelfuoco Ok caro sindaco @gualtierieurope e ovviamente grazie @vigilidelfuoco. A quando lo sblocco dell'appalto per lo sfalcio, fermo dai tempi di Noè? diarioromano.it/a-roma-niente-… @diarioromano @ErMejoSindaco Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close