Il cerchio di fuoco: tutti contro il degrado. Anche gli albergatori

Sindaco Marino adesivi Retake spatola

 

“Siamo imbarazzati” scrivono oltre 200 direttori d’albergo al Sindaco. Non sappiamo più cosa dire ai turisti. La lettera pubblicata oggi da Repubblica è l’ennesimo segnale che la giunta non può sottovalutare. Qualche settimana fa vi avevamo mostrato la drammatica situazione di via dei Giubbonari, dove quasi tutte le vetrine dei negozi sono sfregiate dall’acido indelebile. Una negoziante ci aveva detto di essere “imbarazzata” e di arrivare a mentire con i turisti, fingendo di aver ordinato vetrine nuove.

Scritte-vandaliche-via-Giubbonari-4

Oggi anche gli albergatori si dichiarano imbarazzati. E dovremmo esserlo tutti noi romani. Mostrare la nostra casa in una situazione che non ha pari nel resto d’Europa dovrebbe provocare un senso di vergogna.

Ignazio Marino è stato eletto per segnare la discontinuità con l’amministrazione precedente. Mai Roma aveva raggiunto un livello di sciatteria come durante la giunta Alemanno: sosta, commercio ambulante, invasione dei pullman, cartelloni selvaggi, scritte ovunque. Sarebbe bastato poco per imprimere quella svolta che tutti chiedono. Il Sindaco ha dimostrato di saper fronteggiare Mafia Capitale. Ha portato un vento positivo ad Ostia aprendo i varchi verso il mare e ha impostato una buona riforma dei cartelloni pubblicitari. Ora però deve passare a gestire l’ordinario. Una grande opera di manutenzione della città, restituendole la bellezza perduta e l’orgoglio che merita.

Mai come ora Marino è circondato da un cerchio di fuoco. Tutti gli chiedono di passare alla normale amministrazione, di fare quello che altrove è consuetudine. In due anni il livello di gradimento del primo cittadino è sceso dal 21° all’82° posto. Se darà ascolto a quello che gli suggeriscono i blog antidegrado avrà la possibilità di recuperare. Altrimenti, a fine mandato, l’accusa peggiore che si potrà fare a Marino sarà: sei stato peggio di Alemanno.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

2 risposte

  1. Ma qualcuno gliel’ha mai consigliato al sindaco che dovrebbe smetterla di sorridere (specialmente in foto)? Sta governando (si fa per dire) una città allo sbando e non sta facendo progressi sufficienti.
    Non c’è proprio niente da ridere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Asfalto e segnaletica rifatti, finalmente anche il tratto che collega la Moschea con la Tangenziale è ora transitabile. La strada era stata chiusa parzialmente per buche a gennaio. . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Asfalto e segnaletica rifatti, finalmente anche il tratto che collega la Moschea con la Tangenziale è ora transitabile. La strada era stata chiusa parzialmente per buche a gennaio.
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/Vf2LB6wVvs

La maggioranza #M5S sempre più in confusione sulle #OSP. Normativa ancora rimandata, col presidente @AndreaCoiaM5S che accusa il #PD di ostruzionismo mentre è la sua maggioranza che si sta dividendo sul disastro da lui orchestrato🤷🏻‍♂️ ▪️ 👇📰 diarioromano.it/la-maggioranza…

La PA a #Roma è come un acquario in acqua stagnante. Intervista ad Alfredo Martini (@CCantiere). Una classe amministrativa più giovane, 15 veri comuni autonomi e flessibilità urbanistica. Una ricetta per uscire dalla crisi tremenda del dopo #Covid. ▪️ 👇📰 diarioromano.it/la-pa-a-roma-e…

Continua ad essere troppo frequente vedere autoveicoli in sosta sulle #ciclabili. Possibile sia così difficile reprimere infrazioni così odiose? (foto @bikediablo via Twitter) . #Roma #foto #lettori 📸

test Twitter Media - Continua ad essere troppo frequente vedere autoveicoli in sosta sulle #ciclabili. Possibile sia così difficile reprimere infrazioni così odiose? (foto @bikediablo via Twitter)
.
#Roma #foto #lettori 📸 https://t.co/2rcCjPcC8B

E niente, anche oggi la normativa definitiva sulle OSP verrà forse approvata domani, anzi al meglio lunedì. Ma per il presidente @AndreaCoiaM5S la responsabilità è sempre di qualcun altro. facebook.com/AndreaCoiaM5SR…

PD giù la maschera. Contro la delibera per aiutare le attività produttiveVirginia Raggi

Pubblicato da Andrea Coia su Venerdì 3 luglio 2020
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close