I romani non si accorgono dei 254 successi di Virginia Raggi. E la colpa è dei giornalisti

4 Commenti

Raggi a Rimini

 

Di fatto il Sindaco di Roma ha spiegato che i romani sono dei gran distratti. Perché non si sono accorti dell’ottimo lavoro svolto fin qui dalla sua giunta. E non se ne sono accorti anche a causa dei giornalisti che non raccontano le cose come stanno (ma uno per accorgersi di qualcosa ha bisogno di leggerla sui giornali?!?)

Sì, insomma, Virginia Raggi è dovuta andare a Rimini a spiegare ai militanti 5Stelle che ha fatto ben 254 cose per Roma. E se il giudizio sull’amministrazione pentastellata non è molto positivo la colpa non è sua ma degli abitanti di Roma che non vedono. E soprattutto dei giornalisti che si accaniscono su di lei invece di mostrare le cose belle.

E allora vogliamo dare noi una mano a Virginia e sul nostro piccolo blog vi linkiamo il discorso della Raggi e riportiamo alcuni dei 254 successi così finalmente i nostri lettori potranno sapere. Certo è curioso che questo elenco sia stato fatto durante la kermesse del Movimento e non in Campidoglio, dove le conferenze stampa si contano sulle dita di una mano. Ed è ancora più strano che il Sindaco della capitale d’Italia racchiuda tra i risultati il prolungamento di una linea bus o la copertura delle buche su via Appia Nuova. Anche volendo fare uno sforzo, ci riesce difficile immaginare la Sindaca di Parigi Hidalgo alla festa del suo partito che racconta di aver inaugurato un asilo nido! Dal primo cittadino di una capitale ci si aspetta di sentire discorsi strategici, una visione di città, quali obiettivi porsi entro il fine mandato. Ma, va beh, sono i giornalisti che non capiscono le cose. E allora vediamo cosa c’è nell’elenco dei successi:

Raggi su ATAC: “Stiamo cercando di risanarla. Questo non si può dire, non si può dire che ci sono dei ragazzi che la vogliono rilanciare, perché per noi un servizio pubblico essenziale deve essere pubblico. Ohibò. E’ brutto da dire per chi vuole privatizzare tutto“. Interessante l’uso della parola ragazzi che forse non si addice del tutto ai componenti della giunta, ma è molto da comizio, da kermesse. I ragazzi (buoni) che cercano di fare del loro meglio contro i vecchi (cattivi) che tendono alla conservazione!?!

Abbiamo trovato 45 filobus buttati in un deposito e li abbiamo rimessi in strada. I cittadini erano contenti“. Peccato che quei 45 filobus abbiano circolato solo per pochi giorni e poi si sono tutti guastati. Davvero erano così contenti i cittadini o forse non se ne sono proprio accorti?

Vi racconto una cosa stupidissima. Siamo riusciti a collegare il capolinea della metro B con l’aeroporto di Ciampino con un autobus. I cittadini erano contentissimi“. In questo caso il successo andava spiegato meglio, magari specificando che è un modo per arginare la mafia dei pullman privati. Forse sarebbe stato più utile da parte di un Sindaco parlare del prolungamento della linea A da Anagnina all’aeroporto che distano pochissimo. Ma questa è una cosa meno stupida!

Mentre la Raggi parla e ripete che tutte queste notizie non passano il filtro della stampa di regime, scorrono delle slide con i successi, tra cui questa.

slide raggi

 

Si legge dell’obiettivo di portare la differenziata al 70% entro il 2021. Al di là del fatto che per la prima volta negli ultimi anni, la differenziata nel secondo semestre 2016 è calata di 1 punto percentuale, elencare tra i successi una cosa che forse – FORSE – arriverà nel 2021 è quanto meno originale.

Prosegue: “Abbiamo fatto un regolamento per limitare gli orari e le distanze degli esercizi nei quali ci sono le slot machine. Silenzio (da parte della stampa ndr)”. Forse il silenzio ha giovato alla giunta, dato questa delibera non risolve affatto il problema delle sale gioco. Interviene solo sulle nuove sale gioco e non su quelle già aperte. Per cui le 296 sale esistenti e le 50mila slot machine resteranno lì dove sono adesso!

Stiamo risistemando tutto il sistema del verde in città. Avevamo 3000 giardinieri in tutta Roma e oggi solo 180“. Ma qui non spiega che, proprio perché ci sono pochissimi giardinieri, il sistema si reggeva su appalti dati all’esterno. Le gare per questi appalti sono bloccate da 3 anni e la giunta Raggi non ha saputo fare meglio dei suoi predecessori dato che il bando lanciato in aprile è stato poi ritirato perché non corrispondeva al nuovo codice degli appalti e chissà quando vedrà la luce. E nel frattempo il verde di Roma sta come sta. L’ufficio stampa avrebbe dovuto suggerire di non inserirlo nell’elenco dei successi.

L’anno scorso abbiamo deciso di festeggiare il capodanno con 24 ore di festa. Hanno solamente detto che non abbiamo fatto il concertone di capodanno. Si sono dimenticati di dire che di concerti ne abbiamo fatti 50 in città e c’era tutta Roma in giro“. Sarebbe troppo facile ricordare che il concertone non fu fatto perché la ICompany, società che si era aggiudicata la gara, si ritirò per la mancata collaborazione da parte dell’assessorato alla cultura che neanche rispondeva. E che la festa di 24 ore fu un flop clamoroso. Ma evitiamo di infierire su questo successo!

Abbiamo detto con coraggio no alle Olimpiadi” – e qui scatta l’applauso del pubblico – “però attenzione noi diciamo sì allo sport e abbiamo organizzato la scorsa settimana la mezza maratona intereligiosa“. Beh in effetti i due eventi sono di caratura simile. Strano che la mezza maratona non sia stata trasmessa in diretta in tutto il mondo come si fa con le Olimpiadi. Ma – si sa – i giornalisti di tutto il mondo tendono a nascondere i successi della giunta Raggi.

Infine la Sindaca consiglia ai militanti di recarsi allo stand dove i consiglieri spiegheranno il lavoro che stanno facendo. Tra questi c’è Andrea Coia che racconta del suo regolamento sull’ambulantato. Lo descrive come il migliore possibile. Potete ascoltarlo direttamente dalle sue parole. Se i 254 successi di questa amministrazione sono tutti così………………..

 

Articoli correlati

4 Commenti

  1. Rita

    E’ irritante l’autoincensamento che la La Sindaca Raggi fa del suo operato, nonostante l’evidente stato di degrado in cui versa Roma. Personalmente, non mi aspetto la realizzazione di grandi opere ma vorrei che le manutenzioni essenziali fossero effettuate: la potatura degli alberi (ci sono punti di Roma in cui le fronde degli alberi obbligano i passanti a chinarsi), la cura dei giardini (i prati sono tutti ingialliti), la pulizia dei marciapiedi (magari il loro lavaggio), la tinteggiatura delle strisce pedonali (ormai invisibili) la pulizia dei tombini (alcuni completamente occlusi), il rifacimento del manto stradale, la pulizia delle scritte sui muri. Sono interventi basilari ma che ridarebbero decoro alla Città e soprattutto fiducia a noi Cittadini.

  2. Fauno

    Ma per arrivare a 254 ha contato uno per uno tutti i tombini che ha pulito? (Su 85000 circa)

  3. antonietta sponcichetti

    Gurdascione? e quindi? Avete permesso che una città come Roma arrivasse ad essere un cancro in ogni settore, metastasi ovunque,buchi di denaro oltre l’inverosimile…e avete il coraggio di parlare della Raggi. Fatele un monumento…voi vivete bene solo nelle fogne e nel malaffare…ci eravate abituati, avevate fatto amicizia, e lo capisco, quando si perde un amico…si perde un tesoro.

    • Roberto

      Ma che problemi ha sig.ra Sponcichetti?
      Chi ha permesso cosa? Guardi che I titolari del presente blog è almeno dal 2009 che si (s)battono in tutte le sedi, strade comprese, per contrastare il degrado a Roma.
      Poi è arrivata l’attuale amministrazione ed abbiamo capito che neanche con il M5S se ne verrà fuori. E se le non lo vede o non è a Roma oppure deve avere problemi di vista.

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Da 10anni il relitto della Tiber sulla banchina del Tevere. Ospita sbandati e senzatetto. Rischio ecologico per carburante ancora all'interno. La denuncia di @ROMAnuova2018 inascoltata da @nzingaretti e @virginiaraggi. @Agendatevere @gloquenzi @tevereterno diarioromano.it/?p=25182

test Twitter Media - Da 10anni il relitto della Tiber sulla banchina del Tevere. Ospita sbandati e senzatetto. Rischio ecologico per carburante ancora all'interno. La denuncia di @ROMAnuova2018 inascoltata da @nzingaretti e @virginiaraggi. @Agendatevere @gloquenzi @tevereterno https://t.co/ImKfIcbfh8 https://t.co/lHC6ymxuiX

In alcuni tratti di ciclabile sul Tevere ancora il fango della piena di marzo. La denuncia di @BiciRoma diarioromano.it/?p=25157

test Twitter Media - In alcuni tratti di ciclabile sul Tevere ancora il fango della piena di marzo. La denuncia di @BiciRoma https://t.co/iCwrGlZzQS https://t.co/ojtoXUuDzy

Nuova tegola sul Concordato #Atac. Per l'Anac illegittima la proroga al 2021 del contratto di servizio senza una gara. Si va verso un commissario? @ilmessaggeroit @MercurioPsi @TreninoBlu @ATtACcatiAlBus diarioromano.it/?p=25176

Video diario
Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.