I parcheggi surreali di via Gregorio Ricci Curbastro

Sulla strada i veicoli sostano ogni giorno interrompendo i passaggi di carreggiata, nonostante le PEC a vigili e Comune. Un malcostume in voga almeno dal 2008!?!

Riceviamo da tempo diverse segnalazioni su delle assurde soste in via Gregorio Ricci Curbastro e una volta ne abbiamo già dato conto nella rubrica “Foto del giorno“.

Oggi vogliamo dare rilievo alla cosa perché il malcostume continua indisturbato nonostante siano state inviate segnalzioni via PEC sia alla Polizia Locale – XI Gruppo che al Comune.

Per chiarire: tutte le auto in sosta mostrate nelle immagini sono ferme in zona di transito, impedendo il passaggio tra le due carreggiate.

 

 

 

 

 

 

Ci siamo anche tolti la curiosità di vedere da quando va avanti questa assurda pratica e stando allo Street View di Google era già in voga nel 2008.

 

 

Condividi:

Una risposta

  1. La situazione è drammatica in questa via par i parcheggi, la disperazione è l’unico motivi per diversi parcheggiare in questi modo… Io spessi sono costretta a lasciarla così e non è un piacere…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Noi facciamo richiesta formale al Dip. Ambiente, ma non sarebbe meglio che l’assessore @Sabrinalfonsi spiegasse subito cosa sta succedendo con le fototrappole? Tanto più se non c’è nulla da nascondere. twitter.com/diarioromano/s…

@rcalcina @comuneroma @ComunediTrieste Lo potevi fare con un comandante vigili serio e onesto e osteggiato come quello scelto da Marino quando iosegnalo funzionava poi adesso neppure più sistema funziona. Tralasciando quando ti contatta vano minacciando anche parenti vigili perché lavoravano troppo... Retweeted by diarioromano

Che brutto il plexiglass intorno alle aree archeologiche. Da tempo immemore alcune aree archeologiche a Roma sono circondate da indegni pannelli in plexiglass rovinati e imbrattati. A quando la loro rimozione? #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Che brutto il plexiglass intorno alle aree archeologiche.

Da tempo immemore alcune aree archeologiche a Roma sono circondate da indegni pannelli in plexiglass rovinati e imbrattati. A quando la loro rimozione?
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/OidSLFYrT1

Semplicemente sconfortante, segno che in fondo nulla è ancora cambiato. @gualtierieurope twitter.com/battaglia_pers…

@gualtierieurope @Corriere A proposito di rifiuti, ha forse chiarito la questione delle fototrappole tutte disattivate? Retweeted by diarioromano

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close