I graffiti, quelli belli … a Tor Marancia

Nuova puntata dedicata ai graffiti di qualità, quelli che invece di rendere ogni luogo una latrina, lo valorizzano dando modo alle persone di vivere ed operare immersi in contesti artistici.

Questa volta siamo andati a Tor Marancia, dove la collaborazione tra il Comune e la Fondazione Roma ha consentito la realizzazione di 18 grandi opere murali sulle facciate di altrettanti edifici ATER. L’iniziativa rientra nell’ambito di Big City Life, un progetto di arte pubblica partecipata per la riqualificazione urbana.

Riportiamo una parte della dichiarazione del presidente di Fondazione Roma, Emanuele Emmanuele, in occasione dell’inaugurazione delle opere: “Tutto nasce negli anni 60, nella lontana America: Los Angeles, Miami, sud America. Lì scoprii gli artisti di strada, che non hanno niente meno dei grandi artisti le cui opere sono dentro musei e gallerie. Coloro che vengono definiti ‘deturpatori del bene collettivo’, con questa opera di altissimo valore culturale e sociale, possono educarsi e comprendere qual è la vocazione vera che deve assisterli”.

Noi pensiamo che i minus habens che deturpano muri, manufatti, treni e automezzi con le loro scritte vandaliche vadano aiutati anche con altri modi a comprendere quale deve essere la loro vocazione, seppur senza arrivare ai metodi singaporiani. Siamo comunque convinti del valore rappresentato dagli esempi di Tor Marancia e delle altre iniziative simili.

Segue una carrellata delle opere visionabili liberamente in viale di Tor Marancia, 63.

 

20150425_121747

20150425_121832

20150425_121926

20150425_122019

20150425_122042

20150425_122059

20150425_122122

20150425_122131

20150425_122149

20150425_122239

20150425_122244

20150425_122315

20150425_122330

20150425_122354

20150425_122405

20150425_122455

 

Anche in questo caso, come per le opere del Quadraro, se non ci siete ancora stati cosa aspettate? Tutte le opere sono molto belle, alcune incredibilmente belle.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Il passaggio pedonale davanti a questa edicola in via Tuscolana è stato sempre angusto, ma ora i pedoni se vogliono distanziarsi devono passare sulla ciclabile. Spostare l’edicola un po’ indietro? . #Roma #foto #lettori📸

test Twitter Media - Il passaggio pedonale davanti a questa edicola in via Tuscolana è stato sempre angusto, ma ora i pedoni se vogliono distanziarsi devono passare sulla ciclabile. Spostare l’edicola un po’ indietro?
.
#Roma #foto #lettori📸 https://t.co/oljrHFQ0xx

Gongola @AndreaCoiaM5S per la mozione approvata che prevede OSP anche su sosta tariffata (ora vietate, quindi quelle che vedete sono abusive). Come si coniuga ciò con apertura dei varchi ZTL? Si parleranno con @materia__prima o ognuno va per la sua strada @virginiaraggi?

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close