I bancarellari di via Albalonga e le manovre spericolate


Questo breve video girato dal gruppo Cittadini Re di Roma non ha bisogno di particolari commenti. In via Albalonga, dopo le polemiche per la sosta selvaggia provocata dai clienti del bar Pompi, il Municipio decise di installare una serie di dissuasori della sosta. Il traffico scorre molto meglio e – tranne qualche eccezione provocata da qualche furbastro – la vita degli abitanti della zona è migliorata.

Ma c’è qualcuno che a rispettare le regole e un corretto arredo urbano non ci sta proprio. Il solito furgone della solita bancarella che deve per forza salire sul marciapiede, dato che non riesce a parcheggiare in doppia fila, proprio grazie all’arredo urbano.

Dopo aver rallentato il traffico ed essere spinto a colpi di clacson a spostarsi, sapete come risolve? Salendo sul marciapiede, dove c’è un percorso per non vedenti che verrà ovviamente distrutto dal peso del furgone. La cosa non accade di raro, ma molto spesso. Una bella multa non se la merita?

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Quindi @gualtierieurope smonta il NAD, l'unico reparto della @PLRomaCapitale che funzionava ed era ben visto dai cittadini (l'unico!), per affidare il contrasto ai reati ambientali ai Carabinieri. Deve crederci molto il sindaco nel suo corpo di Polizia ... romatoday.it/politica/infil…

È tutto surreale. Trasporto pubblico che si ferma a causa del traffico privato. Siamo seri? @eugenio_patane @PLRomaCapitale @InfoAtac Retweeted by diarioromano

Il più stupido parcheggio del mondo. L'avrà fatto apposta l'ultimo utente di questo mezzo Acciona a bloccare la ciclabile del Circo Massimo o non ci avrà fatto caso? A Roma tutto è possibile. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Il più stupido parcheggio del mondo.
L'avrà fatto apposta l'ultimo utente di questo mezzo Acciona a bloccare la ciclabile del Circo Massimo o non ci avrà fatto caso? A Roma tutto è possibile.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/3zlXhpZcAd
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close