Graffiti mura aureliane

Buongiorno vorrei segnalare la vergognosa situazione di abbandono di un tratto tra i meglio conservati delle Mura Aureliane.

Nel quartiere San Lorenzo complice l’assenza totale di controllo, i giovani si divertono ad imbrattare pressoché ogni superficie muraria impunemente.
Oramai tutto imbrattato ( anche i portoni ) qualche vandalo si è sentito legittimato ad imbrattare le mura aureliane del III secolo d.C. essendo l’ultima superficie rimasta libera.
Richiedo quindi l’attenzione delle istituzioni quali la presidentessa del municipio Francesca Del Bello sulla delicata e gravissima faccenda.
Richiedo inoltre  l’intervento dei P.I.C.S per rimuovere immediatamente le scritte che cominciano ad apparire prima che la situazione venga compromessa.
In allegato le foto del tratto soggetto  : Via di Porta Labicana  nel tratto compreso tra via dei Marsi e via dei Sabelli.
Attendo una rapida risposta ed un’altrettanto celere intervento.
Laura Colanno

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Quindi @gualtierieurope smonta il NAD, l'unico reparto della @PLRomaCapitale che funzionava ed era ben visto dai cittadini (l'unico!), per affidare il contrasto ai reati ambientali ai Carabinieri. Deve crederci molto il sindaco nel suo corpo di Polizia ... romatoday.it/politica/infil…

È tutto surreale. Trasporto pubblico che si ferma a causa del traffico privato. Siamo seri? @eugenio_patane @PLRomaCapitale @InfoAtac Retweeted by diarioromano

Il più stupido parcheggio del mondo. L'avrà fatto apposta l'ultimo utente di questo mezzo Acciona a bloccare la ciclabile del Circo Massimo o non ci avrà fatto caso? A Roma tutto è possibile. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Il più stupido parcheggio del mondo.
L'avrà fatto apposta l'ultimo utente di questo mezzo Acciona a bloccare la ciclabile del Circo Massimo o non ci avrà fatto caso? A Roma tutto è possibile.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/3zlXhpZcAd
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close