Elezioni suppletive a Roma: Elisabetta Canitano per Potere al Popolo

Elezioni suppletive nel collegio uninominale Lazio 1, previste a Roma il 1 marzo p.v.

Abbiamo chiesto ai candidati: perché un elettore del collegio Lazio 1 dovrebbe dargli il proprio voto?

Di seguito la risposta che abbiamo ricevuto da Elisabetta Canitano, candidata per Potere al Popolo.

 

 

Siamo una piccola forza politica che porta avanti battaglie che nessuno vuole più sostenere.

Io sono un medico, ho sempre lavorato nella sanità pubblica, dove ho collaborato a iniziative innovative dalla parte delle persone, come la Casa del Parto nella asl roma3, a cura del servizio pubblico, che è tuttora chiusa.

Ci battiamo per la laicità dello Stato, condizione essenziale perchè tutti vedano rispettati i loro diritti, le donne, le persone LGBTQ, i malati fragili. Siamo contro l’affido della sanità ai privati, alle strutture religiose, al terzo settore, alla carità in generale.

Pratichiamo il mutualismo, stiamo nelle periferie a lottare con le persone per la casa, per il lavoro, per la scuola. Facciamo spesso quello che lo Stato non fa tutti insieme, con le persone, ricostruendo comunità.

Non accettiamo che i ricchi stiano bene e i poveri siano affidati alla carità. Siamo per i diritti di tutti.

Chiediamo una redistribuzione della ricchezza, con tasse sull’1% più ricco della popolazione.

Ci battiamo per la riconversione ecologica e non accettiamo il ricatto fra salute, ambiente e lavoro.

Siamo fuori, e siamo contro questo sistema. Siamo liberi da qualunque compromesso e abbiamo la voce per dire le cose come stanno.

Chiediamo il salario minimo e l’articolo 18 per le aziende che partecipano a bandi pubblici

Chiediamo l’abolizione dei decreti Minniti e Salvini che criminalizzano i migranti e si abbattono su chi lotta per i propri diritti.

Siamo contro l’autonomia regionale, contro i vincoli dell’Unione Europea che hanno aumentato la povertà e affossato l’economia.

Siamo una voce che non tace, pronta a denunciare le ingiustizie e la corruzione. Siamo contro il liberismo che stritola le persone e nega i diritti.

Io sono qui, lavoro nella ASL 3 e alla Casa internazionale delle donne con l’Associazione Vitadidonna onlus, che fornisce assistenza e informazioni sanitarie gratuite e indipendenti alle donne e alle persone tutte.

Vi chiedo di sostenermi per la Camera dei deputati.  Non vi diciamo solo cosa faremo, ma cosa già facciamo.

Grazie per l’ospitalità

Elisabetta Canitano

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

Dopo sette anni il restringimento di via Nairobi è sempre lì. L'intervento previsto per lo scorso aprile è stato annullato per sopravvenute complicazioni alla galleria dei sottoservizi e a settembre andrà trovata una nuova soluzione... 👇📰 diarioromano.it/dopo-sette-ann…

Uno slargo per Simonetta Cesaroni. Il largo della Gancia prenderà il nome della giovane che fu uccisa nel 1990. A pochi passi da via Carlo Poma, luogo dell’omicidio. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Uno slargo per Simonetta Cesaroni.
Il largo della Gancia prenderà il nome della giovane che fu uccisa nel 1990. A pochi passi da via Carlo Poma, luogo dell’omicidio.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/E6AW907eE2

#ATAC - alle aste immobiliari, previste dal Concordato, MANCANO circa 54 MLN€‼️ Sconosciuto l'esito del 4° tentativo di fine Luglio Comune #Roma si è impegnato a comprare 5 immobili per circa 23 MLN€ (e ha perso il 6°, la pregiata Rimessa Vittoria per #tram e #bus elettrici) Retweeted by diarioromano

Sapete che anche noi #disabili andiamo in vacanza? La domanda è chiaramente provocatoria ma la situazione è molto difficile, basta vedere i dati delle #BandiereLilla. Raccontatemi la vostra esperienza! travelquotidiano.com/mercato_e_tecn… (via @TravelQuot) #disabilità #SiamoTuttəUguali Retweeted by diarioromano

Nuovo porto al faro di #Fiumicino: ospiterà yacht o grandi navi da crociera? L'area, oggi in stato di abbandono, è stata acquisita da Royal Carribean che ne vuole fare un suo scalo. I #cittadini in allarme: i fondali non sono adatti 👇📰 diarioromano.it/nuovo-porto-al…

Al Ghetto si moltiplicano i guadagni dei locali ma anche la spazzatura. I locali cominciano dal primo pomeriggio ad ammucchiare la spazzatura in strada. Da una parte moltiplicano i tavoli e dall'altra i rifiuti in strada. Qualcuno che riprenda il controllo? #fotodelgiorno

test Twitter Media - Al Ghetto si moltiplicano i guadagni dei locali ma anche la spazzatura.
I locali cominciano dal primo pomeriggio ad ammucchiare la spazzatura in strada. Da una parte moltiplicano i tavoli e dall'altra i rifiuti in strada. Qualcuno che riprenda il controllo?
#fotodelgiorno https://t.co/HI6rk8uSHA

#Rinnovabili: l’ambizioso piano di Zingaretti, le utopie e la realtà. Secondo il presidente della Regione, entro il 2050 il Lazio sarà alimentato solo da energia green... 👇📰 diarioromano.it/rinnovabili-la…

Sant’Angela Merici: chiudete la buca. Appello dal quartiere Lanciani: una voragine aperta da oltre due anni è diventata una discarica. Si trova all’angolo tra Circ.ne Nomentana e via Sant’Angela Merici. #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - Sant’Angela Merici: chiudete la buca.
Appello dal quartiere Lanciani: una voragine aperta da oltre due anni è diventata una discarica. Si trova all’angolo tra https://t.co/e5YgpquKdc Nomentana e via Sant’Angela Merici.
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/gYlcl40gbj
Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close