Diario della catastrofe Metro A: 100 chiusure di stazioni in un anno

Con l’incidente alle scale mobili della stazione Repubblica il 23/10/2018, che registrò diversi feriti, si è scoperchiato un sistema che minacciava seriamente l’incolumità dei passeggeri delle Metro di Roma. Seguirono numerose chiusure di stazioni e l’intervento provvidenziale della Magistratura, che con la chiusura di Barberini e l’iscrizione nel registro degli indagati di un po’ di responsabili tra ATAC e Ditta manutentrice, ha finalmente ristabilito l’ordine delle cose, e cioè che la sicurezza viene prima di tutto.

Abbiamo tenuto un diario delle chiusure che si sono succedute sulla Metro A da quel giorno e  fino al 10 febbraio 2020, oltre alle varie interruzioni del servizio per guasti, maltempo, soccorso a passeggeri e su disposizioni delle Autorità. È un elenco immenso che non tiene comunque conto delle chiusure per sciopero, né delle decine di rallentamenti, né delle chiusure e interruzioni su Metro B e C. Potrebbe essere un elenco parziale perché ATAC non sempre comunica i disservizi e a volte cancella i relativi post, non lasciandone traccia.

 

 

Negli ultimi 2 mesi 2018 si sono registrati ben 34 eventi tra chiusure e interruzioni anche totali della linea, con una media di 4 a settimana. Un vero calvario.

Nel 2019 ci sono stati 94 eventi, con una media di quasi 2 a settimana, così suddivisi:

  • 53 chiusure di stazioni per guasto, di cui 8 hanno comportato l’interruzione di una tratta
  • 15 chiusure di stazioni disposte dalla Autorità
  • 9 chiusure di stazioni per maltempo
  • 9 interruzioni di intere tratte per lavori
  • 8 interruzioni di intere tratte per soccorso a passeggeri, di cui 2 hanno richiesto il fermo dell’intera linea

In tutto il 2019 non c’è stato un solo giorno con tutte le 27 stazioni aperte, e anzi c’è stato un giorno (il 15 novembre) con ben 7 stazioni diverse chiuse: 4 per guasti alle scale mobili, e 3 chiuse per danni da maltempo.

Il 2020 è iniziato con 3 stazioni già chiuse: Barberini (riaperta per ora solo in uscita), Baldo degli Ubaldi (attialmente riaperta solo da un lato), e Cornelia (tuttora chiusa). Oltre a queste 3 chiusure, fino al 10 febbraio si sono verificati 14 ulteriori eventi, con una media di oltre 2 a settimana.

Tralasciamo le decine di scale mobili, ascensori e montascale fermi un po’ in tutte le stazioni (tra cui Cipro che ha tutti gli impianti fermi). A voi questo sembra un servizio pubblico?

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I nostri ultimi Tweets

In campeggio dentro Villa Borghese. Con tanto di tenda e materassino per dormire. Accanto al cinema dei Piccoli in largo Mastroianni, all'interno del parco #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - In campeggio dentro Villa Borghese.
Con tanto di tenda e materassino per dormire. Accanto al cinema dei Piccoli in largo Mastroianni, all'interno del parco
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/0QQ4ugGuuz

Un angolino appartato dove non passa nessuno ... twitter.com/RosaAntinum/st…

@_nelFrattempo qualche centinaio di migliaio di cittadini paga in anticipo l'abbonamento.. E circa 2,2 Milioni di cittadini, con le loro tasse, tengono in piedi #ATAC e il suo vergognoso (dis)servizio Retweeted by diarioromano

Via Pezzana riapre dopo quasi tre anni. Soddisfazione dei residenti. Restano diverse limitazioni per la strada del II Municipio ma almeno #anziani e #disabili non sono più ostaggio dell'abbandono. Il cantiere costato 750 mila euro 👇📰 diarioromano.it/via-pezzana-ri…

A Monti Tiburtini tornano i rifiuti. Il lato della strada era stato ripulito da poco e subito sono stati gettati materassi e vecchi mobili. Sempre nello stesso punto #Roma #fotodelgiorno

test Twitter Media - A Monti Tiburtini tornano i rifiuti.

Il lato della strada era stato ripulito da poco e subito sono stati gettati materassi e vecchi mobili. Sempre nello stesso punto
#Roma #fotodelgiorno https://t.co/6fNhcvBqPe

Le scritte sui muri indignano solo se politicamente scorrette. Vengono definite "gesto ignobile" se imbrattano un hotel della #Roma bene e lasciano indifferenti quando devastano l'80% dei muri in città 👇📰 diarioromano.it/le-scritte-sui…

Suggerimenti di lettura
Ultimi commenti

Altri articoli nella stessa categoria

Aridaje col Tridente pedonale!?!

Con la scusa di rendere il Tridente interamente pedonale (in gran parte già lo è) si propongono nuovi inutili parcheggi interrati, mentre basterebbe applicare le discipline già esistenti

Leggi l'articolo »

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close