Croce celtica e pomodori

Nessun commento

frutteria sede fascisti

La storica sede dei nostalgici del fascismo di piazza Vescovio è diventata una frutteria gestita da extracomunitari. Sotto le scritte “nere”,  si vendono pomodori e banane. Una volta tanto questa frutteria è meglio di quello che c’era prima.

Batman

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

In 10 anni ambulanti a Roma quasi triplicati. E #Cafarotti ammette: sono troppi e fanno concorrenza sleale ai negozi. Via da piazza Vittorio e Cola di Rienzo. #bancarelle #commercio. diarioromano.it/?p=37752

Video diario