Come sono andati i trasporti di Atac nei primi 10 mesi del 2018? Molto male

Nessun commento

Com’è andata? Nel complesso, sempre male. La produzione totale “normalizzata” secondo il Contratto di Servizio (CdS) è calata del -1,1% rispetto al 2017, e con essa gli incassi. Le perdite per mancata produzione ammontano ad oltre -58 Milioni di euro nei 10 mesi, in peggioramento di oltre -3 Milioni rispetto al 2017.

Il livello medio di servizio effettivo si è attestato intorno all’86,9% (cioè -13,1% rispetto al programmato), ma con differenziazioni significative tra superficie e metropolitane.
Abbastanza bene le Metro, soprattutto la MetroA, e le ferrovie ex-concesse (anche se la Roma-Viterbo è in leggero calo rispetto al 2017), molto male invece la Superficie, dove il servizio tram e autobus è in continuo peggioramento.

Peggiore in assoluto il servizio tram, basato su solo 6 linee ma ormai a corto di mezzi e con continue interruzioni del servizio, tra guasti ed invasioni della sede tranviaria. Tra Luglio e soprattutto Agosto il servizio è stato quasi del tutto fermo (e sostituito da bus) per lavori di rinnovamento dei binari a Porta Maggiore. La percentuale di servizio media “normalizzata” (tenendo conto dei km “giustificati” durante i mesi estivi di interruzione del servizio causa lavori) si è attestata poco sopra l’80%.

Il servizio su gomma è ormai in caduta libera, gli autobus a disposizione sono sempre meno, e i 165 nuovi bus arrivati nel 2017 grazie ai fondi giubilari non hanno portato variazioni percettibili (vedi grafico).

 

La percentuale media di servizio effettivo nei primi 10 mesi 2018 è stata dell’ 81,6%, in calo del -2,7% rispetto all’analogo periodo 2018, ed è scesa ad un livello ormai critico per le esigenze della città, con pesanti ripercussioni su tutta la mobilità romana.

 

 

 

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

#DeVito non è mai stato espulso dal @Mov5Stelle. Il proclama di @LuigiDiMaioM5S subito dopo l'arresto non è stato seguito dai fatti. Vi spieghiamo il perché. Il vizio dei processi sommari intentati da #DiMaio e il caso #Bibbiano diarioromano.it/?p=35738

Ancora con questo slogan ridicolo e sbagliato: “se abbandoni sei complice”?!? Se abbandoni sei colpevole, altro che complice! Ma chi la fa la comunicazione in Campidoglio? twitter.com/roma/status/11…

Piccola storia da Tor Tre Teste. I giardinetti trasformati in un luogo senza alberi. Emblema della decadenza di Roma. diarioromano.it/?p=35639

Video diario
Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.