Campana vista Vaticano

Nessun commento

secchioni

Una delle geniali trovate dell’AMA: la campana del vetro ad occupare la gran parte del marciapiede sotto le mura vaticane. Giulia G.

Articoli correlati

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

Da 10anni il relitto della Tiber sulla banchina del Tevere. Ospita sbandati e senzatetto. Rischio ecologico per carburante ancora all'interno. La denuncia di @ROMAnuova2018 inascoltata da @nzingaretti e @virginiaraggi. @Agendatevere @gloquenzi @tevereterno diarioromano.it/?p=25182

test Twitter Media - Da 10anni il relitto della Tiber sulla banchina del Tevere. Ospita sbandati e senzatetto. Rischio ecologico per carburante ancora all'interno. La denuncia di @ROMAnuova2018 inascoltata da @nzingaretti e @virginiaraggi. @Agendatevere @gloquenzi @tevereterno https://t.co/ImKfIcbfh8 https://t.co/lHC6ymxuiX

In alcuni tratti di ciclabile sul Tevere ancora il fango della piena di marzo. La denuncia di @BiciRoma diarioromano.it/?p=25157

test Twitter Media - In alcuni tratti di ciclabile sul Tevere ancora il fango della piena di marzo. La denuncia di @BiciRoma https://t.co/iCwrGlZzQS https://t.co/ojtoXUuDzy

Nuova tegola sul Concordato #Atac. Per l'Anac illegittima la proroga al 2021 del contratto di servizio senza una gara. Si va verso un commissario? @ilmessaggeroit @MercurioPsi @TreninoBlu @ATtACcatiAlBus diarioromano.it/?p=25176

Video diario
  • Il mitico Servizio Giardini

    Passato da 1500 addetti a circa 300, era un fiore all'occhiello di Roma, con professionalità riconosciute. Poi è venuta Mafia Capitale ...

  • A volte le coincidenze …

    La mattina noi parliamo delle auto straniere che evadono multe e assicurazioni ed il pomeriggio i vigili fanno interventi mirati sulle targhe straniere

  • Perenne abusivo in via Ferrari

    Ogni giorno in via Ferrari - Della Vittoria- c'è un venditore abusivo di vestiti che occupa il marciapiede con un espositore. Lettera Firmata

Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.