Calcutta? No Roma (o forse Frascati)

2 Commenti

Da una lettrice riceviamo e rilanciamo.

 

Mi chiamo Cristiana e sono residente a Roma, precisamente in Via Eudo Giulioli alle spalle degli Studi Cinematografici di Cinecittà per intenderci.
Voglio segnalare lo stato di degrado in cui versa il campo dietro suddetta strada, ovvero tra Via Walter Procaccini e Via Tuscolana, le due dovrebbero essere collegate da una comunicante che però dopo vari mesi di lavoro, anni di inattività, riprese ecc, a tutt’oggi è ancora chiusa.
Tale campo, per il quale ci siamo interessati in tantissimi condomini, abbiamo saputo essere di appartenenza del Comune di Frascati… il quale però sono ormai anni che fa orecchie da mercante, nonostante sia ben a conoscenza della presenza di baracche, zingari, colonie di cani che vagabondano ed inseguono le macchine abbaiando e mettendo in pericolo la vita degli automobilisti costretti a schivarli, spazzatura e roghi tossici (che vengono accesi ogni santo giorno).
Oltre all’ovvio dannoso inquinamento che tale persone producono, è un’indecenza che si parli tanto di accoglienza per poi dover aprire le proprie finestre su uno spettacolo così allucinante, dopo aver pagato fior fiori di soldi e si paghi tutt’ora un mutuo per case che si erano scelte in questa zona proprio per la tranquillità e la pulizia che vi era…
Vi era sino all’arrivo di queste persone, per le quali si può anche provare pena a livello umano, ma non è giustificabile un comportamento del genere, insozzare ed insudiciare, riempire l’aria di sostanze nocive per la salute in quanto bruciano di tutto e di più.
Vi allego le fotografie per rendervi conto e partecipi della situazione, oltre nel campo, negli ultimi mesi si sono insediati anche in un paio di edifici fatiscenti e Dio solo sa lo schifo che ci sarà all’interno.
Grazie per l’attenzione.

Cristiana

 

 

 

Non possiamo che solidarizzare con Cristiana sia nel provare pena per essere umani che decidono di vivere in certe condizioni, ma soprattutto per i tantissimi cittadini che devono subire le conseguenze di tale indecente situazione.

Proveremo a farci latori di una richiesta di intervento presso il Comune di Frascati così come presso il Municipio VII che, quand’anche il terreno non fosse di sua competenza (benché la sua pagina web dica il contrario), potrebbe ben intervenire presso altra istituzione a tutela dei diritti dei propri cittadini.

 

2 Commenti

  1. Hari

    Non vi siete capiti: il terreno è ovviamente di competenza del Municipio VII, ma è di proprietà del Comune di Frascati

    • Roberto

      Perfetto. Quindi entrambe le istituzioni hanno titolo, ed obbligo, ad intervenire.

Partecipa alla discussione

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con (richiesto)

Tweets

E' proprio nei momenti di crisi come quello che sta vivendo adesso la giunta che un Sindaco spinge per atti concreti di buona amministrazione. @virginiaraggi cominci dalle bancarelle e dal Tavolo del Decoro. diarioromano.it/?p=31517

Il doppio fallimento del M5S a Roma: non solo la pessima capacità di governo ma soprattutto la scarsa trasparenza negli atti e nelle decisioni. L'apriscatole e gli streaming sono solo un ricordo. #DeVito diarioromano.it/?p=31495

Un articolo di @rep_roma ricorda quante bancarelle impallano i monumenti più belli di Roma. Una risposta da @virginiaraggi anche sul caldarrostaro di piazza di Spagna sarebbe utile. Ma forse oggi la Sindaca ha altro cui pensare #DeVito diarioromano.it/?p=31400

Video diario
  • Accade al mercato di via Stimigliano

    Perché ogni giorno gli operatori del mercato di via Stimigliano abbandonano cassette di frutta sul marciapiede e l'Ama non raccoglie? Flam.

  • Nessuno fa più caso a niente

    Anche a pochi passi da un commissariato si trovano situazioni di pericolo che basterebbe un po' di cura da parte di un agente per evitare

Newsletter
Rimani aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati.